ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùCorte Ue

Prezzo ridotto se il pacchetto turistico è stato difforme causa Covid

Per la direttiva europea 2302/2015 la responsabilità oggettiva dell’organizzatore non viene meno, anche se la causa dei disagi non è a lui imputabile

di Annarita D'Ambrosio

(auremar - stock.adobe.com)

2' di lettura

Resta la responsabilità oggettiva dell'organizzatore del pacchetto turistico anche se le misure Covid, non imputabili a lui o al viaggiatore, abbiano alterato il viaggio. La sentenza della Corte Ue nella causa C-396/21 relativa ad un soggiorno alla Canarie stabilisce un principio importante: i viaggiatori il cui pacchetto turistico abbia subito alterazioni causa pandemia possono avere diritto a una riduzione del prezzo.

Partenza pochi giorni prima delle restrizioni

Nel dettaglio la storia arriva dalla Germania dove due turisti avevano acquistato presso un organizzatore di viaggi tedesco un pacchetto per un soggiorno di due settimane a Gran Canaria a marzo 2020, con partenza pochi giorni prima dell'inizio delle restrizioni Covid. L'isola, durante la vacanza, era stata poi sottoposta a misure restrittive come tutta Europa, spiagge chiuse e coprifuoco avevano costretto i due turisti a restare nella stanza d'albergo con frettoloso rientro anticipato in Germania, circostanze per le quali chiedevano una riduzione del prezzo del 70% del pacchetto stesso.

Loading...

Considerando di non essere responsabile di ciò che costituiva un «rischio generico della vita», l'organizzatore aveva rifiutato di concedere la riduzione di prezzo richiesta e i due lo avevano citato in giudizio. Il Tribunale di Monaco di Baviera, investito della causa in secondo grado, si era rivolto alla Corte di giustizia chiedendole di interpretare la richiesta ai sensi della direttiva relativa ai pacchetti turistici. Quest'ultima prevede che il viaggiatore abbia diritto a un'adeguata riduzione del prezzo per il periodo di non conformità dei servizi forniti, a meno che l'organizzatore dimostri che tale difetto di conformità sia imputabile al viaggiatore stesso.

Le difformità dovute alla pandemia

La regola, precisa la Corte Ue, è pienamente valida anche nel caso di difformità dovute alla pandemia. Irrilevante il fatto che la causa non sia imputabile all'organizzatore poiché la direttiva prevede sempre, riguardo al diritto a una riduzione del prezzo, una responsabilità oggettiva di quest'ultimo. Quando l'organizzatore può dirsi esonerato da responsabilità? Soltanto quando l'inadempimento o l'inesatta esecuzione dei servizi turistici sono imputabili al viaggiatore. Poco importa quindi che le restrizioni abbiano riguardato più di un paese in ragione della propagazione mondiale della pandemia. Diverso è invece il discorso della quantificazione della riduzione. Quest'ultima per essere adeguata, deve considerare i servizi esclusi ed il loro valore.

La responsabilità oggettiva dell’organizzatore

A livello europeo la direttiva di riferimento è la 2302/2015 recepita ed attuata in Italia dal Dlgs 62/2018, con importanti modifiche della previgente normativa dettata dal Dlgs 79/2011, ovvero il Codice del turismo. Il testo innanzitutto estende il concetto di pacchetto turistico intendendo per esso non solo la combinazione di diversi servizi (trasporto, alloggio e noleggio di mezzi) offerta da un operatore attraverso la stipula di un unico contratto, ma anche la loro presentazione, da parte dello stesso professionista, a un prezzo forfettario, così come il loro acquisto da parte del viaggiatore, attraverso contratti separati, stipulati, però, presso un unico punto vendita.

Poiché i servizi turistici possono essere combinati in molti modi diversi, della corretta esecuzione del tutto l’organizzatore si assume la piena responsabilità oggettiva, come precisato. La caratteristica principale del pacchetto sta proprio nel fatto che ci sia un professionista responsabile, in quanto organizzatore, della corretta esecuzione dei servizi offerti.


Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti