germania

Prima contrazione della produzione industriale tedesca ad agosto

Segue tre mesi consecutivi di aumento. Gli analisti: è finita la parte «facile» della ripresa ma il rimbalzo del terzo trimestre resta acquisito

di R.Mi.

(Reuters)

1' di lettura

La produzione industriale tedesca è scesa dello 0,2% ad agosto rispetto al mese precedente, la prima contrazione dopo tre mesi consecutivi di aumento (1,4% a luglio, 9,3 a giugno e 7,4 a maggio). Il dato, meno volatile, della media dei due mesi di luglio e agosto mostra una produzione comunque in crescita del 9,8% rispetto al secondo trimestre.Tuttavia agosto è ancora del 10,8% al di sotto dei livelli pre-crisi di febbraio. L’attività manifatturiera è scesa dello 0,7 su base mensile ad agosto, a causa soprattutto del declino del settore dell’automotive (-12,5 per cento).

«Il messaggio più importante che possiamo trarre dai dati è che la parte “facile” della ripresa è finita» ha commentato Andrea Rees di UniCredit Macro Research. «A fine estate si è già materializzato un momento più debole nel settore industriale». In seguito ai forti rimbalzi iniziali, una volta eliminate le misure di restrizione, l’attività è apparsa in calo già a luglio e l’indice dei trasportatori merci ha segnalato una forte decelerazione a settembre.

Loading...

La buona notizia, sottolinea ancora l’analista di UniCredit, è che «nonostante la recente debolezza, il rimbalzo del terzo trimestre è una conclusione scontata e lo si può vedere con la media della produzione industriale di luglio e agosto rispetto al secondo trimestre. Considerate le altalene dopo la fine del lockdown, l’attività industriale è aumentata di circa l’11 per cento.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti