Privacy e sicurezza: Google Chrome cambia. Quello che c’è da sapere

Controlli più intuitivi per la privacy e la sicurezza in Chrome. Ecco tutte le novità del browser più popolare del web

di L.Tre.

default onloading pic
(Afp)

Controlli più intuitivi per la privacy e la sicurezza in Chrome. Ecco tutte le novità del browser più popolare del web


2' di lettura

Google cambia ancora: nuovi strumenti e una riprogettazione delle impostazione di privacy di Chorme, il browser per navigare su internet più diffuso nel mondo. Ecco una breve guida per capire cosa cambia.

La gestione dei cookie. L’interfaccia per selezionare le regole della privacy è ora più semplice e un po’ meno di geek. Per l’utilizzo dei cookie di terze parti, per esempio, sono disponibili opzioni per bloccarli sia nella navigazione normale sia nella modalità in incognito, o anche di bloccare tutti i cookie su alcuni o tutti i siti web.

Le novità di Google Chrome

Le novità di Google Chrome

Photogallery6 foto

Visualizza

Impostazioni del sito. Due sezioni, nella prima si organizza l'accesso alla posizione, la fotocamera o il microfono e le notifiche. Nell’altra sono anche evidenziate le attività più recenti relative alle autorizzazioni.
La prima novitrà è la sezione “Tu e Google” (chiamata in precedenza “Persone”), dove ci sono i controlli per la sincronizzazione che governano la condivisione dei dati dall’account di Google a tutti i dispositivi.


La nuova cronologia. Poiché molte persone eliminano regolarmente la cronologia di navigazione, Google ha spostato il controllo “Cancella dati di navigazione” nella parte superiore della sezione Privacy e sicurezza.

La sicurezza in primo piano. Con il nuovo controllo di sicurezza nelle impostazioni si può sapere ad esempio se le password che avete memorizzato in Chrome sono state compromesse e, se così fosse, come risolvere il problema. Viene anche segnalata se Navigazione sicura, la tecnologia di Google che vi avvisa prima di visitare un sito pericoloso o di scaricare un'app o un'estensione dannosa, è disattivata. Inoltre, tra le altre cose, se sono installate estensioni dannose, vi dirà dove trovarle e come rimuoverle.

Navigazione in incognito. Nella modalità di navigazione in incognito, Chrome non salva la cronologia di navigazione, le informazioni inserite in campi e moduli o i cookie dei browser. In ogni sessione i cookie di terze parti vengono bloccati.
L’icona a forma di puzzle. A partire da oggi, arriva una nuova icona a forma di puzzle per le estensioni sulla barra degli strumenti. Aprendo il menu vengono visualizzate le estensioni e i dati a cui hanno accesso.

L’upgrade della sicurezza. Su questo fronte due le novità. La protezione avanzata di Navigazione sicura, che offre protezioni più proattive e personalizzate contro phishing, malware e altre minacce presenti sul Web. Attivando la protezione avanzata di Navigazione sicura, Chrome controlla in modo preventivo se le pagine e i download sono pericolosi inviando informazioni a Google Navigazione sicura. Se avete eseguito l'accesso a Chrome, Chrome e altre app Google che usate (come Gmail o Drive, ad esempio) vi proteggeranno ulteriormente in base a una visione olistica delle minacce che incontrate sul Web e degli attacchi verso il vostro Account Google. E poi verrà lanciato nel corso dell’anno DNS sicuro, una funzionalità progettata per migliorare la sicurezza e la privacy mentre navigate sul Web. Quando si accede a un sito web, il browser deve innanzitutto determinare quale server lo ospita tramite un'operazione chiamata “Ricerca DNS” (Domain Name System, sistema dei nomi di dominio).


Questi nuovi aggiornamenti e funzionalità, incluse le impostazioni di privacy e sicurezza progettate, saranno disponibili in Chrome sulle piattaforme desktop nelle prossime settimane.

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti