L’intervento

Prof, formazione iniziale da recuperare. E per la selezione i quiz non possono bastare

«È importante che i docenti conoscano i saperi sull'insegnare e quelli della pratica ed è rispetto a queste competenze professionali che i futuri professori andrebbero valutati e selezionati».

di Elisabetta Nigris*

(ANSA)

2' di lettura

La scuola secondaria è in difficoltà: alto tasso di abbandoni, analfabetismo funzionale sempre più cogente, disagio e senso di estraneità degli studenti rispetto alla scuola, burn out dei docenti. L'epidemia Covid-19 ha evidenziato questi limiti mettendo i docenti di fronte a scenari inaspettati e faticosi, evidenziando ancor di più quanto la loro formazione rappresenti un elemento di garanzia del diritto allo studio. Di fronte a questo contesto, ci si chiede se la formazione iniziale dei docenti (annullata nel 2017 dal ministro Bussetti) non costituisca una priorità per le politiche scolastiche e se ci si possa limitare a selezionare i docenti con un test schiacciato su contenuti meramente nozionistici.

La proposta

Non si mette qui in dubbio quanto sia importante che gli insegnanti conoscano i saperi da insegnare (pur intesi nella loro complessità concettuale), ma si intende richiamare la necessità che essi siano integrati con l'acquisizione dei saperi teorici per insegnare, dei saperi sull'insegnare e dei saperi della pratica ed è rispetto a queste competenze professionali che i futuri docenti andrebbero valutati e selezionati. Questo è quello che ci dicono le ricerche internazionali più avanzate e l'esperienza condotta in Europa negli ultimi vent'anni (con particolare riferimento ai paesi in cui si riscontrano i migliori risultati scolastici) ci mostra come vada superato sia il modello tecnico-reazionale – prima la teoria e poi l'immersione nella pratica – sia il modello che prevede l'immersione diretta nella pratica (apprendistato) seguito da alcuni approfondimenti teorici o pratici. Come indica la letteratura del settore, nella formazione delle professioni che richiedono una stretta connessione tra teoria e pratica, l'alternanza è il dispositivo che permette di affrontare la problematica di un apprendimento orientato verso l'agire e l'analisi dell'agire stesso.

Loading...

Integrazione tra teoria e pratica

E la stessa integrazione fra teoria e pratica dovrà essere rintracciabile anche nelle prove con cui si valuteranno i docenti, sia che auspicabilmente siano tese a verificare le competenze professionali dopo un percorso di formazione, sia che li si selezioni (ahimè) “a scatola vuota”, subito dopo la laurea disciplinare. La stesura di progettazioni curriculari, la simulazione di lezioni, l'analisi di caso, situazioni di problem solving siano alcuni degli esempi di prove più idonee a scegliere docenti capaci di agire in una scuola che chiede professionalità e innovazione, piuttosto che quiz in cui andiamo a verificare solo la conoscenza mnemonica di dettagli contenutistici, senza curarci peraltro nemmeno della priorità nella scelta dei contenuti da verificare.

* docente di Progettazione didattica e valutazione, Università Milano Bicocca

Scuola, tutti gli approfondimenti

La newsletter di Scuola+

Professionisti, dirigenti, docenti e non docenti, amministratori pubblici, operatori ma anche studenti e le loro famiglie possono informarsi attraverso Scuola+, la newsletter settimanale de Il Sole 24 Ore che mette al centro del sistema d'istruzione i suoi reali fruitori. La ricevi, ogni lunedì nel tuo inbox. Ecco come abbonarsi

Le guide e i data base

Come scegliere l’Università e i master? Ecco le guide a disposizione degli abbonati a Scuola+ o a 24+. Qui la guida all’università con le lauree del futuro e il database con tutti i corsi di laura

Lo speciale ITS

Il viaggio del Sole 24 Ore negli Its per scoprire come intrecciare al meglio la formazione con le opportunità di lavoro nei distretti produttivi delle eccellenze del made in Italy. Tutti i servizi

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter Scuola+

La newsletter premium dedicata al mondo della scuola con approfondimenti normativi, analisi e guide operative

Abbonati