Il progetto Ibsi

Pronta l’infrastruttura blockchain a disposizione del sistema del «made in Italy»

L’architettura di Ibsi sta mettendo in campo i primi use case: si parte con i titoli di studio. Poi le ipotesi sono diverse

di Pierangelo Soldavini

3' di lettura

Una rete tutta italiana basata su blockchain a disposizione di servizi pubblici, ma interoperabile e aperta anche alle aziende private che potranno utilizzarla sfruttandone le caratteristiche di protezione, sicurezza, immutabilità e condivisione delle informazioni.

È questo l'obiettivo di Ibsi, l'architettura di rete che abilita la realizzazione di servizi basati su blockchain che è ormai in dirittura d'arrivo. I primi use cases dovrebbero essere attivati entro fine marzo e nel corso del mese...

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti