Famiglia, rincari, tasse e pensioni: guida al 2019 in (oltre) 100 novità

9/16Politica Economica

Pubblica amministrazione e appalti


default onloading pic
(IMAGO ECONOMICA)

72/ Concorsi pubbliciIn arrivo oltre 16mila nuove assunzioni nella Pa: Forze dell’ordine (Polizia, Carabinieri, Gdf e Polizia penitenziaria), Vigili del fuoco, ministero di Giustizia, Ispettorato del lavoro, scuola e università. Rifinanziato per 870 milioni il fondo Pa. Assunzioni dal 2019 al 2021.Anno 2019Legge di Bilancio Soggetti a cui si rivolge la misura: privati, famiglie e pubblica amministrazione

73/ Gare con albo Anac
Obbligo di nominare esperti estratti dal nuovo albo gestito dall’Anac per nominare le commissioni giudicatrici delle gare per lavori oltre il milione di euro e per servizi di importo superiore alle soglie Ue.
15 gennaio 2019
Dlgs 50/2016 (articolo 77, comma 3), Comunicato presidente Anac 18 luglio 2018
Soggetti a cui si rivolge la misura:imprese, istituti di credito, professionisti e pubblica amministrazione

74/ Banca dati opere pubbliche
Regioni, Comuni, Anas, Rfi, concessionari e altri gestori di infrastrutture devono completare l’inserimento dei dati di identificazione delle opere pubbliche nella nuova banca dati (Ainop) gestita dal ministero delle Infrastrutture.
30 aprile 2019
Dl 109/2018, articolo 13, comma 5
Soggetti a cui si rivolge la misura: imprese, istituti di credito e pubblica amministrazione

75/ Turn over e pubblico impiego
Si allarga al 100% il turn over nelle amministrazioni centrali, che potranno quindi bandire concorsi per sostituire integralmente il personale uscito nel 2018. La presa in servizio dei nuovi assunti, però, non potrà avvenire prima del 15 novembre; quest’ultimo aspetto non riguarda i concorsi già autorizzati nel 2018 per coprire spazi di turn over precedenti.
1° gennaio 2019
Decreto semplificazioni e legge di Bilancio
Soggetti a cui si rivolge la misura: pubblica amministrazione

76/ Enti locali e pareggio in bilancio
Cambiano le regole per il pareggio di bilancio degli enti locali. Nella nuova versione “semplificata” si potranno utilizzare senza vincoli anche gli avanzi di amministrazione maturati dagli enti virtuosi negli esercizi precedenti. Per far quadrare i conti torna in campo anche il fisco locale: cade infatti il congelamento che dal 2016 impediva di ritoccare al rialzo le aliquote di Imu, Tasi e addizionali.
1° gennaio 2019
Legge di Bilancio
Soggetti a cui si rivolge la misura: pubblica amministrazione

Riproduzione riservata ©

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti