ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùNon solo cibo

Puntare sulla mise en place: per le feste, la tavola torna protagonista

Per una cena o un pranzo di Natale, occorre compiacere non solo il palato, ma anche gli occhi. L’emozione comincia dall’allestimento e dalle scelte cromatiche.

di Redazione

In senso orario, dall'alto a sinistra. Della collezione Perlée couleurs: anelli in oro rosa 5 file, con zaffiri o rubini (a partire da 10.200 €), in oro a fascia con diamanti laterali, malachite, onice o corniola (da 8.400 €), Entre les Doigts, con corniola o malachite e diamanti (da 8.750 €), con malachite o corniola tonda singola (da 2.650 €). Girocollo in oro con pendente in pietersite nera (da 2.130 €). Bracciali rigidi in oro rosa e giallo con diamanti, corniola o malachite (da 22.700 €). Orologio con segreto Toi & Moi medio, in oro rosa con diamanti, madreperla, corniola e pietersite nera, movimento al quarzo (35.600 €). Tutto VAN CLEEF & ARPELS. Piatti da dessert collezione Abracadabra (da 18,60 €, 12 cm, 32,70 €, 20,5 cm). Coppa da champagne Decò (91,20 €, set da 6). Scatola Po, La Tavola Scomposta (48,60 €). Cucchiaino Moka (4,70 €). Tutto BITOSSI HOME. Per tutte le immagini Foto di Francesca Moscheni.

2' di lettura

L'eccellenza del cibo e la scelta dei vini, la varietà delle portate, l'equilibrio dei sapori sono gli ingredienti indispensabili per la riuscita di una cena o un pranzo di Natale. Tuttavia occorre, insieme al palato, compiacere anche la vista. La prima impressione, quando ci si siede a tavola, è data dall'allestimento. La scelta della mise en place, dai piatti ai bicchieri, dai fiori a tutti gli altri dettagli decorativi, contribuiscono a costruire l'atmosfera della festa. Un po' come la musica di sottofondo, lo stile di una collezione tablewear così come l'estetica della tovaglia e la consistenza tattile di un tessuto, quello del tovagliolo, che entra in contatto diretto con la bocca, influiscono sulla percezione complessiva dell'insieme. Possono risultare armonici e integrati con il menu prescelto, ma basta poco perché risultino invece distonici o mal calibrati.

Che il gusto sia influenzato dagli altri sensi e che la vista sia il più prepotente, è provato ormai da migliaia di esperimenti. Charles Spence, professore di gastrofisica all’università di Oxford, ha raccolto una messe d’informazioni su come i colori influenzano la percezione del sapore. Due semplici esempi, fra i tanti che si potrebbero fare: un dessert servito su un piatto bianco o di colore chiaro viene percepito decisamente più dolce rispetto alla stessa ricetta presentata su un piatto scuro o nero. Il caffè, servito in tazza bianca, ha un sapore più forte (questo è almeno il percepito di chi lo sta bevendo) rispetto allo stesso caffè servito in vetro. Potremmo parlare di vere e proprie iIllusioni ottico-gustative.

Loading...

Nella composizione, parure pezzo unico di alta gioielleria in oro bianco etico composta da collier con zaffiro blu (taglio Marquise, 20,60 ct), ametiste, tzavorite, granati e topazi; orecchini con zaffiri vivid blue taglio ovale (7 ct ciascuno), ametiste, tzavoriti, granati e topazi. Anello con zaffiro taglio ovale (6,42 ct) con ametiste, topazi, granati e tzavoriti. CHOPARD. Dall'alto a sinistra, in senso orario, bruciaincenso Cameo in porcellana (240 €) e scultura portacandela Ganimede Palazzo Centauro in porcellana (1.600 €) lavorati e decorati a mano, entrambi collezione Profumi Luchino, designed by Luke

Ecco allora tre proposte che accostano, con la più sfrenata fantasia estetica, la gioia cromatica, il romanticismo e il gusto pop: un gioco di accostamenti di pezzi ultrapreziosi e veri ornamenti per la tavola, dove i pezzi di alta gioielleria entrano da protagonisti solo a ricordare che ogni tavola chiama un ospite diverso, con il suo gusto personale e che, proprio come la tavola si orna di luci e colori, così anche i suoi convitati sono “vestiti per la festa” e indossano accessori, orecchini, bracciali che rispecchiano il loro stile.

Dall'alto, in senso orario, bracciale in oro bianco e giallo, 3 acquamarina cabochon e diamanti; bracciale in oro profilato da un pizzo con 390 diamanti tondi; orecchini art collection in oro bianco e giallo, con 236 diamanti taglio brillante (5,34 ct) e 2 diamanti tondi (1,8 ct). Artwork di Patricia Urquiola per la mostra “Galateo”, con posate Tahiti in argento e bambù (1.500 €, coperto da 6 pezzi) e piatti in porcellana Doppia Rouche Florence Furnace, in collaborazione con Ginori 1735 (da 390 €). Tutto BUCCELLATI.

Riproduzione riservata ©

loading...

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti