ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùVillari

«Punteremo a crescere in altre aree»

Barbara Villari

di Antonella Scott

1' di lettura

«Il mercato russo è sicuramente molto importante per Villari – spiega Barbara Villari, managing director e art director dell’azienda di Solagna (Vicenza), una delle eccellenze tra le società produttrici di porcellana artistica italiana -. In Russia siamo presenti con due boutique, ma negli anni la nostra presenza si è consolidata fortemente anche in altri mercati come quello mediorientale e, sempre più, quello americano che apprezza molto le nuove proposte contemporanee della collezione “Home Couture” e che puntiamo a raggiungere maggiormente con la nuova collezione “Golden Age”, che reinterpreta la porcellana con un design contemporaneo grazie alla collaborazione con progettisti internazionali. La nostra attività prosegue forte di un fatturato ripartito tra diverse aree geografiche nel mondo». La Russia, tuttavia, non è un capitolo chiuso: «Come tutti - prosegue Barbara Villari - ci auguriamo che la situazione attuale possa risolversi per il meglio. Stiamo portando avanti, prima di tutto, le relazioni umane con i nostri dealer, e poi quelle commerciali. Ma solo il tempo potrà dire in che modo si evolverà la situazione. Noi speriamo di poter riprendere solide relazioni commerciali con il mercato russo, da sempre molto sensibile alla qualità dei nostri prodotti».

Loading...
Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti