partnership

QC Terme collabora con lo chef Andrea Berton

Lo chef firma i buffet del pranzo delle 10 spa e resort del gruppo, studiando il menù con una scelta di piatti sani e leggeri, che cambiano a ogni stagione

di Sara Magro


default onloading pic

2' di lettura

QC Terme ha avviato una collaborazione con Andrea Berton, stella dell'alta cucina milanese. Da metà dicembre 2019, lo chef firma i buffet del pranzo delle 10 spa e resort del gruppo, studiando il menù con una scelta di piatti sani e leggeri, che cambiano a ogni stagione. In inverno, si trovano vellutate calde, di zucca e nocciole o di porro e patate da rifinire con cipolla croccante e crostini di pane, e alcuni piatti freddi come il riso venere con cipolline, barbabietole e zenzero e il tacchino con spezie orientali. Sul buffet si trovano anche le verdure per comporre l'insalata a piacimento, salumi e formaggi che variano a seconda di dove si trova il centro: la fontina in Val d'Aosta o lo speck in Val di Fassa. La collaborazione è in progress, e lo chef Berton è già al lavoro per studiare anche i menu dei due ristoranti alla carta al Grand Hotel Bagni Nuovi di Bormio e a Roma.

I menù dello chef Berton per QcTerme

I menù dello chef Berton per QcTerme

Photogallery8 foto

Visualizza

Per Berton, la collaborazione è anche l'occasione per «sdoganare l'idea che il cibo di alta qualità sia riservato solo a una nicchia di persone». D'altra parte era proprio l'obiettivo, confermato da Filippo Fanti, supervisor di QC Terme per il Food & Beverage: «I nostri buffet sono già veri e propri “wellness lunch” gustosi per il palato, ma volevamo aggiungere un tocco in più». Più in generale, conferma la strategia di accessibilità dell'azienda italiana, i cui centri offrono un benessere alla portata di tutti: nelle dieci spa italiane, sparse dalle Dolomiti a Roma, si può trascorrere una giornata tra acque calde, idromassaggi, getti, vapori, saune, e altri piacevoli relax, come il nuovo menù d'autore e la possibilità di soggiornare negli hotel del gruppo, cinque con l'ultimo aperto a San Pellegrino, in Val Brembana lo scorso dicembre.

La formula del gruppo sembra funzionare a gonfie vele, e sono in programma nuove aperture tra le quali, verso la fine del 2020, a New York, su Governor's Island, con le piscine davanti allo skyline di Brooklyn e Lower Manhattan.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...