MOTO

Quadro, il nuovo scooter Qooder elettrico sarà prodotto a Varese e non in Svizzera

di Danilo Loda

default onloading pic


1' di lettura

Nascerà a Varese il nuovo eQooder elettrico dell'azienda svizzera Quadro. L'annuncio è del CEO Paolo Gagliardo, che ha deciso di portare la produzione in Lombardia per sostenere la regione colpita dall'emergenza coronavirus. Questo costerà a Qooder uno slittamento di due mesi della produzione dell'eQuooder, ma secondo le previsioni, comunque, i primi veicoli saranno regolarmente consegnati a giugno.
Il nuovo eQooder elettrico va ad affiancare il modello con motore termico già presente a listino. Dal punto di visto tecnico il veicolo con 4 ruote, ma che si guida come una moto, dispone di un motore elettrico da 45 kW con coppia di 110 Nm e anche delle nuove sospensioni basculanti eHTS (Electronic Hydraulic Tilting System), senza dimenticare la tecnologia motoristica messa a disposizione da Zero Motorcycles. Il prezzo parte da 17,490 euro che grazie agli incentivi statali scende a 14.490 euro.

Oltre all'eQooder elettrico, Qooder presenta anche una versione con motore a benzina dedicata a chi ama l'off-road, ovvero xQooder. Questo modello ha un design rivisto spiccatamente enduro, con protezioni in acciaio, e posizione di guida “più motociclistica”. Nella parte frontale, una linea protettiva ospita il sistema eHTS, che è disponibile sia sull'anteriore, sia sul posteriore. Il serbatoio è stato spostato in posizione centrale per consentire una maggiore stabilità anche se si guida stando in piedi. Infine alla gamma si aggiunge il nuovo Qooder “Camp USA”, versione speciale ispirata al mercato statunitense che sarà prodotta in sole 50 unità con specifico kit e una speciale livrea a stelle e strisce.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti