Mobilita e Tech

Qualcomm al CES 2020, piattaforma dedicata per la guida autonoma

di Simonluca Pini

default onloading pic


4' di lettura

Qualcomm al presentato al Ces di Las Vegas una lunga serie di novità, legate al mondo automotive a partire dalla piattaforma dedicata Snapdragon Ride. È una delle soluzioni di guida autonoma più avanzate del settore automobilistico, scalabile e aperta . “Nel corso degli anni, abbiamo costantemente dimostrato la nostra abilità nell'implementare su larga scala soluzioni cockpit e di automobili connesse a elevate prestazioni e altamente intelligenti in grado di operare in ambienti con limitazioni di potenza praticamente su ogni classe di veicolo. Oggi siamo lieti di presentare la nostra piattaforma di prima generazione Snapdragon Ride, una soluzione di guida autonoma altamente scalabile, aperta, completamente personalizzabile e fortemente ottimizzata in termini di potenza, progettata per soddisfare una vasta gamma di requisiti – da NCAP a L2+ Highway Autopilot e Robo Taxis. Combinata con il nostro Snapdragon Ride Autonomous Stack, o con le specifiche di una casa automobilistica o con i propri algoritmi di livello 1, la nostra piattaforma mira ad accelerare l'implementazione della guida autonoma ad alte prestazioni nei veicoli su larga scala”, ha affermato Nakul Duggal, senior vice president, product management, Qualcomm Technologies, Inc. “Abbiamo investito gli ultimi anni nella ricerca per sviluppare la nostra nuova piattaforma autonoma e di accompagnamento alllo stack di guida, andando a identificare le sfide e raccogliere informazioni dall'analisi dei dati per indirizzare le complessità che le case automobilistiche vogliono risolvere.”

Qualcomm Car To Cloud
Tra le novità presentate al CES anche il nuovo servizio Qualcomm Car-to-Cloud, la prima offerta di servizi integrati dell'azienda pensati per le auto connesse e compatibili con le piattaforme Qualcomm Snapdragon Automotive Cockpit e Qualcomm Snapdragon Automotive 4G e 5G. Il servizio Qualcomm Car-to-Cloud è progettato per aiutare i produttori di automobili a mantenere aggiornati i cockpit e i sistemi telematici e fare in modo che i veicoli siano pronti al futuro, garantendone la flessibilità necessaria per attivare funzionalità in qualsiasi momento, così che i produttori siano al passo con i trend tecnologici richiesti dai consumatori anche nonostante i tradizionali cicli di produzione dei prodotti automotive. Il servizio Qualcomm Car-to-Cloud garantisce ai produttori di monetizzare durante il ciclo di vita di un veicolo attraverso gli aggiornamenti over-the-air (Ota), sblocco on-demand di funzionalità e servizi pay-as-you-use, raccogliendo allo stesso tempo preziosi dati di analisi del veicolo. “Il servizio Qualcomm Car-to-Cloud, quando combinato con le nostre piattaforme Snapdragon Automotive 4G e 5G e Snapdragon Automotive Cockpit, permette ai produttori automobilistici e fornitori di rispondere alle nuove aspettative dei moderni automobilisti, sempre attenti alle più recenti innovazioni e aggiornamenti tecnologici e allo sblocco di nuove funzionalità nel corso del ciclo di vita del veicolo,” spiega Nakul Duggal, senior vice president, product management, Qualcomm Technologies, Inc. “Il servizio Qualcomm Car-to-Cloud fornirà ai produttori di auto una soluzione innovativa per migliorare la connettività globale, incrementare l'efficienza dei costi, assicurare una migliore user experience, creando allo stesso tempo l'opportunità di monetizzzare da nuovi servizi durante l'intero ciclo di vita del veicolo.”

Nuovi chip per l'automotive
Qualcomm ha presentato Qca6595au, un nuovo chip combinato per il settore automotive Qualcomm Automotive Wi-Fi 5 e Bluetooth che permette di offrire performance di alto livello e la più recente generazione di Bluetooth 5.1 per l'industria automobilistica. “Grazie alla velocità di sviluppo delle esperienze in-vehicle per guidatori e passeggeri, i produttori di autovetture sono alla ricerca di opzioni di connettività solide e a bassa latenza non esclusivamente nella gamma di prodotti premium,” ha affermato Nakul Duggal, senior vice president, product management, Qualcomm Technologies, Inc. “Come prima soluzione combinata Mimo e Siso Dual Mac Wi-Fi 5 nel settore automotive, il chip Qca6595au presenta un'ottima combinazione di funzionalità e performance, dimostrando il costante impegno di Qualcomm Technologies nell'offrire il portfolio più completo nell'ambito di prodotti Wi-Fi e Bluetooth per l'industria automotive.”

La collaborazione con General Motors
Continua anche la partnership con collaborazione con General Motors per offrire esperienze di guida all'avanguardia ai veicoli attuali e futuri. Combinando l'esperienza di Gm, con il portfolio in espansione di soluzioni automotive di Qualcomm Technologies, si punta ad offrire veicoli di prossima generazione sicuri e intelligenti. “L'impegno di Qualcomm Technologies nel settore automotive ha portato all'implementazione di molte delle nostre tecnologie fondamentali nelle soluzioni per applicazioni di connettività e cockpit e, come presentato oggi al Ces 2020, ci stiamo espandendo nel dominio Adas”, ha affermato Cristiano Amon, president, Qualcomm Incorporated. “Mentre entriamo in una nuova era di innovazione basata sul calcolo a basso consumo e sull'intelligenza artificiale ad alte prestazioni, siamo entusiasti di poter estendere la nostra partnership decennale con GM al cockpit digitale e ai sistemi Adas. Siamo estremamente orgogliosi che tale partnership possa essere un esempio di come Qualcomm Technologies collabora con i leader del settore automotive per definire il futuro dei veicoli intelligenti e connessi.”

Auto connesse con le infrastrutture
Altra debutto riguarda piattaforma Qualcomm C-V2X per i veicoli e le infrastrutture stradali (Rsus). Questa soluzione tiene conto della crescente richiesta della tecnologia Cellular Vehicle-to-Everything (C-V2x) e nasce per rispondere alle esigenze sia dei veicoli che delle infrastrutture stradali in termini di sicurezza e applicazioni per la mobilità. Qualcomm C-V2X integra le soluzioni di comunicazione C-V2X attraverso capacità computazionali in grado di fornire una serie di soluzioni 4G, 5G Wireless e C-V2X che comprendono servizi di localizzazione multifrequenza Gnss che garantiscano precisione nella posizione, sicurezza nei messaggi V2X, strumenti di registrazione e verifica dei flussi V2X Intelligent Transport System (Its). La piattaforma Qualcomm C-V2X è basta su architettura Qualcomm ad elevate performance e bassa potenza ed è ottimizzata per l'utilizzo con applicazioni software al fine di accelerare ulteriormente l'implementazione dei sistemi C-V2X in-car e Rsu negli Stati Uniti e a livello globale. “Obiettivo di Qualcomm Technologies è prioritizzare lo sviluppo di piattaforme automotive C-V2X complete on-board in grado di supportare l'avanzamento del C-V2X delle auto connesse oltre ad iniziare ad estendere queste soluzioni alle infrastrutture stradali” dichiara Nakul Duggal, senior vice president, product management, Qualcomm Technologies, Inc “Attraverso la piattaforma Qualcomm C-V2X siamo oggi in grado di offrire soluzioni con connettività C-V2X, 4G e 5G wireless alle applicazioni di processo che pre-integrano la tecnologia Qualcomm Aerolink, la nostra tecnologia proprietaria per la sicurezza V2X così come tutte le funzionalità di registrazione, rendendo la nostra soluzione - chiavi in mano e leader di mercato - per le auto connesse e le piattaforme RSU, facile da sviluppare e rapida da implementare.”

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti