digital twins

Quando (e perché) il «gemello digitale» può entrare in banca

Nuovi prodotti nel credito e nell’asset management, interfacce utente, cross selling: il digital twin supporta test e gestione dei dati

di Gianni Rusconi

default onloading pic

3' di lettura

Modelli utilizzabili per progettare, testare e migliorare processi, sistemi o prodotti reali, prima che questi vengano resi operativi o immessi sul mercato. La valenza dei “digital twins”, vale a dire le controparti virtuali che (nella definizione di Gartner) replicano le variazioni della controparte fisica a cui sono connessi, aumenterà sensibilmente perché la possibilità di proiettare scenari futuri sulla base dei dati disponibili nel presente è quantomai strategica in una situazione di incertezza...

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti