Dal carcere agli evasori alla prescrizione, tutte le volte che Renzi ha votato con l'opposizione

6/6Politica

Quando Iv vota con l'opposizione / Autostrade: stop modifiche Iv-FI, resta norma su penali

default onloading pic
(Imagoeconomica)

Giovedì 13 febbraio è la giornata del Cdm, quella che si chiude con la decisione di M5S, Pd e Leu di portare l'intesa della prescrizione sul tavolo del Consiglio dei ministri nonostante l'altolà di Matteo Renzi e l'assenza delle ministre renziane al vertice di Palazzo Chigi. Poco prima della riunione del Governo, le Commissioni Affari costituzionali e Bilancio della Camera bocciano gli identici emendamenti di Iv e FI che puntano a eliminare dal decreto Milleproroghe l'articolo che prevede nuove regole sulle concessioni autostradali indicando il percorso da seguire in caso di revoca (nella transizione la gestione passa ad Anas) e riduce le eventuali penali a carico dello Stato. La relatrice, Vittoria Baldino (M5s) e il governo hanno espresso parere negativo su questi emendamenti.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti