Auto aziendali, stretta sì o no? Ecco cos’è e quanto costerebbe

9/9Fisco e contabilita

Quante probabilità ci sono che cambi la legge?


default onloading pic
(ANSA)

Ormai non passa giorno che non si parli di modifiche al testo del disegno di legge di Bilancio inviato alle Camere. Per Renzi la stretta sulle auto aziendali non va solo modificata ma semplicemente cancellata. Tra le ipotesi di modifica allo studio ci sarebbero invece:
-l'applicazione della stretta solo alle auto aziendali entrate in flotta dal 2020 (ma poi occorrerebbe capire se farebbe fede la data di immatricolazione e in questo caso si colpirebbe chi l'auto l'ha già ordinata nelle settimane e nei mesi scorsi senza sapere che si stava preparando una stretta);
-un ulteriore ammorbidimento della percentuale di tassazione (riportandola la quota di uso privato fiscalmente presunta a un valore più vicina all'attuale 30%);
-una cancellazione totale della stretta.

Ciascuna di queste ipotesi comporterebbe perdite nel gettito previsto (332 milioni di euro), con la necessità di recuperarle in altre pieghe del bilancio, con tagli di spesa o altri inasprimenti di tassazione.

Un'entrata in vigore solo per gli acquisti futuri pare una soluzione ragionevole, anche perché consentirebbe di far assumere alla stretta un valore di incentivo alla scelta di vetture con minore impatto ambientale.

Ma questo non è vero in assoluto. Infatti, non poche auto utilizzate per lavoro coprono lunghe percorrenze in autostrada. E in queste modalità d'impiego la scelta migliore resta quella del diesel, che con l'ultima generazione di Euro 6 (le 6D-Temp e le 6D, ben diverse dalle Euro 6°, 6B e 6C fino a poco tempo fa difese dai costruttori d'auto e dagli ambienti loro collegati) sono effettivamente da considerare “pulite” e mantengono un consumo di combustibile (e quindi emissioni di CO2) inferiori alle ibride. Eppure dalla stretta si salverebbero solo queste ultime.

Riproduzione riservata ©

    Brand connect

    Loading...

    Newsletter

    Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

    Iscriviti
    Loading...