I laboratori

Quattro dimostratori in campo per le imprese

di Barbara Ganz

2' di lettura

Sono già oltre 115 le aziende che hanno testato le tecnologie presenti presso i dimostratori di Area.

I dimostratori - o living lab - sono laboratori attrezzati con le principali tecnologie di Industria 4.0 e sono a disposizione di imprenditori, tecnici e professionisti che vogliano sperimentarne in prima persona le potenzialità. Gli ambiti vanno dall’Internet delle cose all’intelligenza artificiale, dall’analisi dei dati ai software di ottimizzazione ai cobot, esplorabili grazie alle soluzioni tecnologiche presenti nei quattro dimostratori allestiti dal digital innovation hub regionale.

Loading...

I dimostratori sono dislocati su tutto il territorio regionale e ognuno è dedicato a uno specifico ambito, tutti settori fondamentali per la trasformazione digitale: nella zona industriale ad Amaro (UD), all’interno del Carnia Industrial Park, è possibile testare soluzioni IoT; a San Vito al Tagliamento (PN), presso LEF (Lean Experience Factory 4.0), si trova uno spazio dedicato a tecnologie digitali avanzate per l’industria manifatturiera; a Trieste, presso il campus di Padriciano di Area Science Park, sono presenti un dimostratore dedicato a simulazione e ottimizzazione e un corner con focus su Cantiere 4.0 e digitalizzazione del processo edilizio; infine, il living lab di Udine, ospitato all'interno del campus “Uniud Lab Village” dell’Università di Udine, presenta diverse tecnologie dedicate ad analisi dei dati e intelligenza artificiale.

La logica alla base della realizzazione dei living lab è quella del test before invest: testare le soluzioni prima di introdurle in azienda. Così imprenditori, tecnici e professionisti possono prenotare una visita e sperimentare in prima persona le soluzioni 4.0 proposte. Inoltre, grazie al supporto degli esperti di IP4FVG (che sotto il coordinamento dell’ente nazionale di ricerca Area Science Park riunisce 30 partner attivi sul territorio regionale nell’ambito dell’innovazione) nei quattro siti, è possibile analizzarne potenzialità e impatti che scaturiscono dall’implementazione delle diverse innovazioni tecnologiche. Visitando i dimostratori è, inoltre, possibile scoprire 80 ulteriori applicazioni (casi d’uso) proposte da aziende regionali e nazionali, raccolte attraverso Soluzioni Digitali. Il tutto è gratuito perché IP4FVG è un’iniziativa strategica del Sistema Argo, sostenuto da MUR, MISE e Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia. L’investimento per i dimostratori è stato di 650mila euro. I dimostratori sono l’ultimo tassello di un percorso strutturato e sviluppato dal digital innovation hub IP4FVG.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti