ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùBraccio di ferro legale

Raid Fbi a Mar-a-Lago, Trump ricorre a Corte suprema

L’ex presidente degli Stati Uniti ha presentato una istanza urgente dopo che il ministero della giustizia ha ottenuto in appello la possibilità di proseguire gli accertamenti sulle carte top secret

Nuovi guai per Trump, Fbi puo' usare le carte sequestrate

1' di lettura

Donald Trump ricorre alla Corte suprema - dove c’e’ una maggioranza conservatrice da lui cementata con tre nomine - nel braccio di ferro legale con il dipartimento di giustizia nell’ambito dell’inchiesta sui documenti classificati sequestrati dall’Fbi nella sua residenza di Mar-a-Lago. L’ex presidente ha presentato una istanza urgente dopo che il ministero della giustizia ha ottenuto in appello la possibilità di proseguire gli accertamenti sulle carte top secret.

Trump ha chiesto ai giudici di bloccare parte della sentenza di un tribunale di grado inferiore che impediva a un arbitro indipendente da lui richiesto, noto come maestro speciale, di controllare più di 100 documenti contrassegnati come classificati che erano tra gli 11mila sequestrati dagli agenti dell’Fbi a Palm Beach l’8 agosto scorso.

Loading...


Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti