guerra civile

Raid saudita colpisce il palazzo del presidente in Yemen

In 3 anni in Yemen uccisi 5 mila bambini

1' di lettura

Raid aerei sauditi hanno colpito il palazzo presidenziale a Sanaa, vi sono state vittime, secondo le testimonianze di residenti sul posto. Non è chiaro chi fosse presente nel palazzo al momento dei raid. La capitale è controllata fin dal
2014 dai ribelli sciiti Houthi, alleati dell'Iran, mentre il governo del presidente internazionalmente riconosciuto, Abd Rabbo Mansur Hadi, ha la sua sede ad Aden, nel sud del Paese. Secondo testimoni citati dall'agenzia Ap, l'edificio, situato nel quartiere commerciale di Tahrir, è stato colpito ripetutamente da jet della Coalizione araba a guida saudita, che dal 2015 combatte in Yemen contro gli Houthi.

Dal 2015 lo Yemen è devastato da una guerra civile di cui si parla meno rispetto alla Siria ma come la Siria è campo di battaglia di altri stati mediorientali, in particolare terra di conquista dell’Arabia Saudita e dell’Iran.

Loading...
Raid saudita colpisce il palazzo del presidente in Yemen

Raid saudita colpisce il palazzo del presidente in Yemen

Photogallery12 foto

Visualizza

L’Iran appoggia i ribelli sciiti Houti, i sauditi li vogliono contrastare e sconfiggere.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti