COMPETIZIONI

Rally Il Ciocco e Valle del Serchio: tutto pronto per il terzo round del Cir2020

Le colline toscane faranno da palcoscenico per il terzo appuntamento del campionato italiano rally 2020. A sfidarsi saranno oltre cento equipaggi.

di Giulia Paganoni

default onloading pic

Le colline toscane faranno da palcoscenico per il terzo appuntamento del campionato italiano rally 2020. A sfidarsi saranno oltre cento equipaggi.


4' di lettura

La versione “estiva” del rally Il Ciocco e Valle del Serchio ha conservato fascino e forte appeal, se è vero che, a sfidarsi sulle prove speciali disegnate tra Media Valle e Garfagnana, saranno ben centoventitre equipaggi, che saranno accolti dal sole e dal verde lussureggiante di questi luoghi, anziché dal clima invernale delle tante edizioni nel mese di marzo.

Un po' di numerI
Settantaquattro adesioni per la gara del Campionato Italiano Rally, quarantanove gli iscritti alla gara Coppa Rally di Zona. Ben trentatré le performanti vetture della categoria R5 al via (22 nel Cir e 11 nel Crz), otto equipaggi provenienti dall'estero e tanti gli iscritti ai Trofei Monomarca: Suzuki su tutti, con diciotto vetture, poi Renault, con una quindicina di macchine suddivise nei vari Trofei e quindi Peugeot, con dieci vetture, di cui sei iscritte al Trofeo Top. Ma soprattutto un ricco “parterre de roi” di pretendenti alla vittoria, sia per la gara del Campionato Italiano Rally, di cui il rally Il Ciocco e Valle del Serchio è il terzo appuntamento, dopo le due gare all'interno del rally Roma Capitale, sia per la Coppa Rally di Zona.

Pronostico: tanti i pretendenti alla vittoria
Le alte temperature e il fondo stradale asciutto saranno le nuove variabili che influiranno su questa inconsueta edizione estiva del rally Il Ciocco. La lotta per il vertice vede, tra i principali favoriti, l'esperto plurititolato Giandomenico Basso, con alle note Lorenzo Granai su Volkswagen Polo Gti R5 preparata dal team HK Racing, campione italiano rally in carica, ultimo vincitore al Ciocco, e vincitore di gara 1 Cir al rally Roma Capitale, primo appuntamento stagionale; a sfidarlo il campione Cira in carica Andrea Crugnola, con Pietro Elia Ometto, e la Citroen C3 R5 Fpf Sport, che si è aggiudicato gara 2 a Roma. Un duello nel quale vorrà inserirsi una pattuglia di veloci pretendenti, idealmente capitanata da Rudy Michelini, con Perna, su Volkswagen Polo Gti R5 preparata dal team PA Racing. Il toscano al Ciocco corre su speciali che considera di casa, ed è riuscito ad inserirsi, al rally di Roma, tra Basso e Crugnola, occupando attualmente la seconda posizione assoluta nel Cir e la prima nel Campionato Italiano Rally Asfalto. Insieme a Michelini, ambiscono a fare molto bene il comasco Alessandro Re, con Menchini, su VW Polo Gti R5, il reggiano Antonio Rusce, con Farnocchia e la Citroen C3 R5, il veneto Marco Signor, con Pezzoli, a bordo di una VW Polo Gti R5 un quintetto di Skoda Fabia Evo R5, con il bresciano due volte campione CIWRC Stefano Albertini, con Fappani, il pavese Giacomo Scattolon, con Bernacchini, l'esperto Ivan Ferrarotti, navigato da Grimaldi, Gianluca Tosi, con Del Barba, e il locale Mauro Lenci, con Bosi alle note.

Andreucci svezza la Peugeot 208 Rally4
L'undici volte campione italiano rally Paolo Andreucci sarà della partita, di nuovo insieme ad Anna Andreussi, ma il suo compito sarà quello di svezzare la nuova “piccola” Peugeot 208 R4: non potrà competere per l'assoluta, ma c'è da scommettere che, con qualche tempo di alto livello, riuscirà a far sentire la sua presenza.Ricordiamo che la piccola del Leone è basata sulla nuova generazione di 208 ed è dotata delle sue ultime innovazioni tecnologiche. Infatti, il team e gli ingegneri sono rimasti fedeli agli aspetti che hanno decretato il successo della 208 R2, vettura che ha venduto oltre 450 esemplari in tutto il mondo.Alla base la piattaforma Cmp (Common Modular Platform) utilizzata per l'auto di serie che offre una massa ridotta (circa 1.000 kg senza l'equipaggio) e una dinamica molto prestazione.Sotto al cofano è alloggiato il motore 3 cilindri benzina turbocompresso da 1.2 litri in grado di erogare fino a 208 cv e con una coppia massima di 290 Nm a 3.000 gri/min. Questo è accoppiato a un cambio cinque marce Sadev con differenziale autobloccante meccanico.

Trofei: al via il Clio Trophy e prosegue il monomarca Suzuki
Il rally toscano darà il via all'inedito monomarca dedicato interamente alla nuova Clio V Rally. Il nuovo “gioiello” della Casa della Losanga, equipaggiato con un motore 1.330 cm3 quattro cilindri turbo che eroga 180 cavalli ed una coppia massima di 300 Nm ed entra di diritto nella nuova categoria Fia Rally 5.Il Suzuki Cup, dopo l'appuntamento di Roma, è pronto a scendere in campo nel secondo dei sei round della stagione 2020: il rally del Ciocco. Ricordiamo che sono quattro le tipologie di auto ammesse: Swift Sport 1600 Fiche N°0038 allestite con le specifiche del Gruppo R1; Swift BoosterJet 1.0 Fiche n° 0042 allestite con le specifiche del Gruppo R1; Suzuki BoosterJet 1.0 (Swift/Baleno) con le specifiche Racing Start; e Suzuki BoosterJet 1.0 (Swift/Baleno) allestite con le specifiche R1 nazionale. Ancora presente anche la Swift Sport Hybrid R1, la prima auto ibrida a prendere parte ad una competizione rallistica.

Percorso e come seguire la gara
Undici le prove speciali in programma, tutte nella giornata di sabato 22 agosto, per un totale di circa 95 km cronometrati. Aprirà il primo dei due passaggi sulla breve de “Il Ciocco”, con i suoi 2,28 km, a seguire ci saranno tre passaggi su “Tereglio” e “Careggine”, abbreviate rispettivamente a 13,87 km e 10,69, ancora due passaggi sulla “Bagni di Lucca“con i suoi 7,14 km e, in mezzo, la Super Prova Speciale all'interno della tenuta Il Ciocco, con i suoi nervosi 1,9 km.Partenza del 43° rally il Ciocco e Valle del Serchio, per tutti, alle ore 8.00 di sabato 22 agosto, con arrivo finale alle ore 19.05.Come noto, il rally sarà “a porte chiuse”, ma gli appassionati potranno seguire la gara grazie ai molti servizi televisivi, web, streaming previsti, a cura di Aci Sport e di altre realtà, nonché alle dirette web e radiofoniche.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti