GRANDI GARE

Rally Due Valli 2019: programma e dichiarazioni pre-gara

Tutto pronto per il Rally Due Valli, penultimo appuntamento del Campionato Italiano Rally 2019. Un incontro importante per tutti gli equipaggi e una svolta per Peugeot che potrebbe chiudere la partita del titolo due ruote motrici

di Giulia Paganoni


default onloading pic

2' di lettura

Quattro piloti ancora in lizza per la vittoria del titolo sono racchiusi in 22,25 punti. I circa 155 km delle undici prove speciali nella zona del veronese saranno davvero importanti per la classifica piloti di questo Cir2019.

La gara veneta potrà anche essere decisiva per il team Peugeot Italia per il titolo delle due ruote motrici.

Programma rally Due Valli
Il rally veronese vede più titolazioni ma ci concentriamo solo sul programma del Campionato Italiano Rally (Cir). La partenza della prima vettura è programmata per venerdì 11 da zona Fiera Verona alle ore 13.01. Nel pomeriggio tre prove speciali, l'ultima delle quali la spettacolo poco fuori il centro scaligero. Importante per gli equipaggi sarà non commettere errori dato che non sono previsti parchi assistenza ma solo aree per fare rifornimento e due riordini.
Sabato giornata molto impegnativa con partenza presto, alle 7.01, della prima auto. L'organizzazione prevede quattro prove speciali da ripetersi. In totale sono 154,89 km cronometrati (undici prove speciali) e, comprendendo i trasferimenti, gli equipaggi saranno chiamati a percorrere oltre 500 km. In quest'ultima giornata, sono previsti due parchi assistenza: uno al mattino appena partiti e l'altro verso ore 13.
L'arrivo è per le 19 a Piazza Bra, nel centro di Verona.

VAI ALLO SPECIALE Motorsport, innovazione e adrenalina nelle gare

Equipaggi e stati d'animo pre-gara
Leader della classifica è Giandomenico Basso che ha spesso adottato una strategia di amministrazione. Sarà curioso vedere se deciderà di sferrare l'attacco qui a Verona o preferire mantenere alta la suspance fino al Tuscan, ultima gara di campionato su terra.
Luca Rossetti, vincitore dell'ultimo appuntamento di campionato a Udine, si dice molto motivato per questa gara dato che gli piace molto. E, ricordiamo, l'ha anche vinta lo scorso anno sempre in coppia a Eleonora Mori. Quest'anno però la situazione sarà un po' diversa dato che in palio ci sono punti pesanti per il campionato, gli ultimi su asfalto.
Altro protagonista di questa stagione, Campedelli, che nelle scorse settimane si è tenuto in allenamento disputando (e vincendo) il Rally Città di Modena aiutando il team M-Sport allo sviluppo della nuova Ford Fiesta R5.
Il quarto dei piloti protagonisti del Cir è Andrea Crugnola. Il pilota varesino ha dato dimostrazione di performance davvero di livello e, nonostante alti e bassi, si trova ancora tra i giochi.
Infine, un appunto anche su Ciuffi, pilota di Peugeot Italia che in questo round potrebbe chiudere la partita del campionato due ruote motrici. Il giovane toscano dovrà gestire la gara e portare a casa i punti che gli servono, grazie anche al supporto del team del Leone e del partner Pirelli per gli pneumatici.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...