GRANDI EVENTI

Rally Italia Sardegna: doppietta Toyota. Ogier-Ingrassia primi in campionato

Tante le insidie e i colpi di scena dell’ultimo appuntamento del Wrc che si è svolto in Sardegna. Alla fine, doppietta Toyota con Ogier-Ingrassia e Evans-Martin. A chiudere il podio, Neuville-Wydaeghe su Hyundai i20 Wrc

di Giulia Paganoni

2' di lettura

Una gara incredibile. Tanti, tantissimi i colpi di scena che si sono susseguiti dalla giornata di venerdì fino a domenica, quando a salire sul gradino più alto del podio a Olbia sono stati Ogier-Ingrassia, che con la loro Toyota Yaris Wrc sono riusciti a gestire bene la gara e portare a casa punti importanti in ottica campionato, dove sono al comando con undici punti di vantaggio.

Sabato: giornata no per Hyundai

Nella giornata di venerdì, la tappa più lunga del rally con i suoi 127,40 km cronometrati, il dominatore indiscusso è stato l'equipaggio Tänak-Järveoja su Hyundai i20 Wrc che hanno vinto tutte le otto prove speciali in programma. Dietro di loro, un altro equipaggio dato per favorito, i compagni di squadra Sordo-Rozada. Ma la felicità di team di Andrea Adamo nella giornata di sabato ha dovuto fare i conti dapprima con l'uscita di scena di Tänak sulla ps 12 a causa di un problema alle sospensioni e poi, di un capottamento dell'equipaggio spagnolo, senza conseguenze, sulla ps 15.

Loading...

Vittoria di Ogier dopo aver aperto la strada

Per l'equipaggio campione del mondo in carica, Ogier-Ingrassia, è stata una gara tutta in salita ma la loro grande esperienza è stata utile per mantenere i nervi saldi e la concentrazione ai massimi livelli. Nella giornata di venerdì il duo della Toyota ha fatto da apripista partendo per primi, posizione di svantaggio quando si corre su fondo di terra. Ma, nonostante questo, a fine giornata sono giunti terzi assoluti.

Sabato, il pilota francese è partito forte sorpassando già nelle fasi iniziali Sordo e, dopo l'abbandono di Tänak, Ogier si è trovato in testa alla classifica. Posizione che ha mantenuto fino alla fine delle venti prove in programma, portando a casa la quarta vittoria assoluta in terra sarda.

Evans, co-pilotato da Martin, ha iniziato l’ultima giornata con una vittoria di tappa nella ps 17 per aumentare il suo vantaggio sul terzo posto, ed è stato anche il più veloce nella ps 19. Nella fase finale è stato rallentato, ma il vantaggio che aveva costruito gli ha permesso di assicurarsi il secondo posto.

Terzo posto assoluto per Neuville e Wydaeghe che si sono distinti per aver portato a termine la gara e qualche soddisfazione al team Hyundai che da questo weekend si aspettava decisamente un altro finale.

Ottima gara anche per il pilota giapponese Takamoto Katsuta con l'inglese Daniel Barrit alle note (Toyota) che ha ottenuto nuovamente il quarto posto come la gara precedente in Portogallo.

Classifica piloti e costruttori

Dopo i primi cinque appuntamenti del campionato del mondo rally, la classifica piloti vede Ogier con 106 punti seguito da Evans con 95, Neuville con 77 e Tänak con 49. Mentre la classifica costruttori vede in prima posizione Toyota con 231 punti seguita da Hyundai a 182 ed M-Sport Ford a 82 punti.

Il prossimo appuntamento porta indietro nel tempo, a momenti indimenticabili del rallysmo. L’iconico Safari Rally Kenya torna nel calendario Wrc per la prima volta in quasi 20 anni dal 24 al 27 giugno. Con una reputazione per le condizioni estenuanti, l’evento di ghiaia africano promette di fornire una sfida completamente nuova che metterà alla prova equipaggi e team in condizioni davvero estreme.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti