AnalisiL'analisi si basa sulla cronaca che sfrutta l'esperienza e la competenza specifica dell'autore per spiegare i fatti, a volte interpretando e traendo conclusioni al servizio dei lettori. Può includere previsioni di possibili evoluzioni di eventi sulla base dell'esperienza.Scopri di piùborsa parigi

Rally di Vivendi, distribuirà il 60% del capitale di Universal e la quoterà ad Amsterdam

La controllata valorizzata almeno 30 miliardi.L'assemblea straordinaria convocata il 29 marzo. Analisti favorevoli a un'operazione che semplifica la struttura del gruppo

di Giuliana Licini

(Afp)

2' di lettura

Vivendi decolla alla Borsa di Parigi, dopo avere annunciato l'intenzione di distribuire il 60% del capitale della controllata Universal Music Group agli azionisti, come "special dividend", con la successiva quotazione di Umg alla Borsa di Amsterdam. Il board di Vivendi propone inoltre la distribuzione di un dividendo ordinario di 0,60 euro per azione a titolo dell’esercizio 2020. In ascesa anche il titolo della Bolloré, primo azionista di Vivendi. In un comunicato di sabato 13 febbraio Vivendi sottolinea che «da molti anni i grandi investitori istituzionali di Vivendi reclamano la scissione o la distribuzione di Universal Music Group per diminuire lo sconto di conglomerata di Vivendi». Prima di procedere a questo passo, però, il cda voleva «valorizzare Umg adeguatamente», fissando a 30 miliardi di euro il valore minimo di impresa di Umg. La finalizzazione della cessione nelle scorse settimane sulla base di questo valore di un ulteriore 10% al gruppo cinese Tencent, che sale quindi al 20% di Umg, «come pure la domanda di nuovi potenziali investitori a prezzi potenzialmente superiori, permettono ora al cda di prevedere la distribuzione agli azionisti di Vivendi del 60% del capitale di Umg».

Tale distribuzione, esclusivamente in natura, interverrà a titolo straordinario . La quotazione delle azioni Umg, emesse dalla holding in corso di costituzione in Olanda, sarà richiesta ad Euronext Amsterdam, «nel Paese in cui c’è una delle sedi storiche di Umg», precisa Vivendi, riferendo anche che «l’operazione ha avuto una prima accoglienza favorevole dal consorzio guidato da Tencent con cui sarà studiata la quotazione».

Loading...

Un’assemblea generale straordinaria degli azionisti di Vivendi è convocata per il 29 marzo prossimo per modificare lo statuto della società e permettere la distribuzione, che negli obiettivi del gruppo dovrebbe avvenire entro la fine del 2021. Il dividendo ordinario sarà invece al vaglio dell’assemblea annuale sui conti di Vivendi convocata per il 22 giugno prossimo. Gli analisti di Oddo definiscono l'operazione su Umg «naturalmente positiva» nel più ampio contesto della semplificazione delle strutture della 'galassia' che fa capo a Vincent Bolloré.

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti