ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùStellantis

Ram 1500 Revolution BEV Concept, svelato il primo pick-up elettrico del “montone”

Al Ces 2023 Stellantis ha mostrato un prototipo alimentato a batteria del suo pick-up basato sulla stessa piattaforma della prossima Jeep elettrica

di Danilo Loda

2' di lettura

Stellantis si è presentata al Ces 2023 con il suo nuovo pick-up elettrico Ram 1500 Revolution bev Concept che è uno dei prossimi modelli che concorrerà all'ambizioso progetto del gruppo che intende ridurre drasticamente la propria impronta di carbonio entro la fine del decennio.
Il Ram 1500 BEV, stando a quanto dichiarato da Stellantis, sarà disponibile nel mercato nordamericano nel 2024, ed è sotto forma di “Concept”. Questo significa che quanto mostrato farà da apripista a livello di design del modello definitivo che andrà in produzione.

Il concept sfoggia un look elegante e al passo con i tempi, dove si notano il passo lungo e un parabrezza arretrato. Il frontale oscurato ospita un badge “Ram” illuminato, situato in mezzo ai a LED. La robusta piastra paramotore sul paraurti nasconde i ganci di traino integrati. Anche le luci posteriori e lo stemma Ram sul portellone sono dotati di tecnologia LED.

Loading...

Il concept Ram 1500 Revolution BEV, come detto realizzato sulla piattaforma STLA Frame EV body-on-frame, integra un motore elettrico per asse, caratteristica che gli consente di fornire la trazione integrale. Su prestazioni, autonomia, il marchio non si è ancora sbilanciato, ma afferma che è possibile “rimboccare” fino a 100 miglia (160 km) di autonomia in circa 10 minuti con una ricarica rapida da 800 volt CC fino a 350 kW.

Chicca sicuramente interessante proposta dal 1500 Revolution è la modalità Shadow. In pratica quando viene attivata, il pick-up, come un bravo cagnolino, segue autonomamente il conducente mentre cammina. Questa novità, secondo Ram, diventa utile quando ad esempio all'interno di un cantiere si devono fare brevi spostamenti.

Da segnalare infine la compatibilità con la guida autonoma di livello 3. Ram spiega se impostata, “le luci interne, l’AR HUD, i sedili intelligenti e il volante lavorano insieme per dare al guidatore una consapevolezza situazionale di livello superiore”.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti