Auto

Range Rover studia la futura Evoque

di Giulia Paganoni

La Range Rover Sport  Svr è spinta da un V8 5 litri che eroga ben 575 cavalli

2' di lettura

La famiglia si allarga e le novità sono dietro l’angolo. Range Rover ha ampliato lo scorso anno il numero dei componenti della gamma con l’arrivo della Velar e si parla di altri debutti importanti. In particolare, dopo sei anni dal lancio della prima generazione, è ormai quasi pronta la nuova generazione Evoque, un modello di enorme successo che ha dato un cambio di passo a tutto il gruppo Jaguar Land Rover.

Al momento non c’è nulla di ufficiale, ma secondo le indiscrezioni, la nuova Evoque dovrebbe basarsi su un aggiornamento della piattaforma D8 per una maggiore abitabilità senza però esagerare nelle dimensioni. Questo modello dovrebbe portare al debutto anche una novità sotto il cofano: una versione “mild” hybrid. Nello specifico, si tratterebbe dell’abbinamento di un nuovo 1.5 tre cilindri della famiglia Ingenium a un motore elettrico che, stando a quelli ora sul mercato, potrebbe avere un’autonomia di circa 50 km. A questo si dovrebbero affiancare gli ormai noti Ingenium, tra cui il due litri turbodiesel declinato nelle potenze di 150, 180 e 240 cavalli e i benzina da 250 e 300 cavalli.

Loading...

Tante delle tecnologie che vedremo sulla Evoque saranno di derivazione Velar. Infatti, la quarta componente della famiglia Range Rover, che si è inserita tra le Evoque e la Range Rover Sport, ha dato avvio a un nuovo percorso stilistico e, soprattutto, tecnologico. Le linee della carrozzeria sono più pulite, grazie al sapiente lavoro del team dei designer capitanato da Gerry McGovern, designer dell’attuale Evoque. Inoltre, a colpire sono soprattutto gli interni, con un marcato utilizzo di schermi touch per un look digitale e «tutto vetro». Saranno anche nella nuova Evoque? Bisogna ancora attendere per dirlo, l’unveiling dovrebbe essere entro fine 2018, probabilmente già durante il Salone di Parigi.

Ma il costruttore ufficiale della Casa Reale inglese, oltre ad auto eleganti e sofisticate ha messo in strada anche vetture dall’animo marcatamente sportivo. L’ultima arrivata è la Range Rover Sport Svr, un suv cinque porte che monta un motore 5.0 benzina V8 capace di erogare una potenza massima di 575 cavalli (423 kW) e una coppia massima di 700 Nm.

La trasmissione è automatica sequenziale a otto rapporti (più le ridotte) e la trazione integrale permanente. Tutti elementi che la portano a raggiungere una massa di oltre due tonnellate (2.310 kg a vuoto) ma anche un’accelerazione 0-100 km/h in 4,5 secondi e una velocità massima di 280 km/h. Insomma, una famiglia per tutti i gusti, si direbbe.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti