ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùL’inaugurazione del Festival

Ravasi: «La cultura è occasione di dialogo tra etica e spiritualità»

Il Presidente del Pontificio Consiglio della cultura, è intervenuto alla cerimonia inaugurale del Festival dell’economia di Trento

di Andrea Carli

Il Presidente del Pontificio Consiglio della cultura, è intervenuto alla cerimonia inaugurale del Festival dell’economia di Trento

Il dialogo tra il cardinal Ravasi e la scrittrice Silvia Avallone

2' di lettura

La cultura come occasione di dialogo tra etica e spiritualità, nella direzione di una nuova filosofia dello sviluppo. E nel contesto di una società precipitata nell’abisso del vuoto. «Non viviamo più con un’unica cultura. La speranza è che ci sia interculturalità. Condividiamo tutti lo stesso concetto di natura umana? Condividiamo tutti lo stesso concetto di verità?». Gianfranco Ravasi, Presidente del Pontificio Consiglio della cultura, è intervenuto alla cerimonia inaugurale del Festival dell’economia di Trento. E ha posto subito un interrogativo sostanziale, soprattutto se letto in questa fase di disordine, dopo la pandemia Covid e la tragedia della guerra in Ucraina. Ravasi ha dialogato con la scrittrice Silvia Avallone.

Ravasi: cultura concetto nobile, oggi superato

Occorre ricorrere ora più che mai alla cultura, riscoprirla nella sua attualità. «Oggi la cultura come concetto nobile è un concetto superato - ha sottolineato Ravasi -. Ora parlare di cultura vuol dire partire dal fatto che non viviamo più con un’unica cultura, come quella europea o del Nord del mondo. Abbiamo la speranza che ci sia più interculturalità, però- ha aggiunto il cardinale - abbiamo delle derive».

Loading...
Trento, via ufficiale al Festival con la cerimonia inaugurale

Trento, via ufficiale al Festival con la cerimonia inaugurale

Photogallery20 foto

Visualizza

La mancanza di stupore

Ravasi ha parlato di cio che lega filosofia, etica e spiritualità. «L’antropologia, così come la leggiamo, è la prospettiva che abbiamo è quella di definire non soltanto la pelle delle persone, ma di definire anche ciò che batte su questa pelle, che può essere anche il divino, per il credente, e dall’altra si può definire quel mistero che ci circonda». Citando Gilbert Keith Chesterton, Ravasi ha detto che «il mondo perirà per mancanza di meraviglia».

Un’epoca di bulimia dei mezzi e anoressia dei fini

La seconda testimonianza a cui ha fatto riferimento il Presidente del Pontificio Consiglio della cultura è quella di Paul Ricoeur: “Viviamo in un’epoca in cui alla bulimia dei mezzi corrisponde l’atrofia dei fini”. «Pensiamo alla tecnologia, all’informatica, alla scienza. Dall’altra però quanto poco ci si interroga sul senso della vita».

La cultura è cercare di colmare il vuoto

«L’apolide delle nostre città è la morte. Quando ci troviamo a festeggiare il Natale, insieme, ci troviamo intorno al tavolo, e noi celebriamo insieme il Natale lasciando le due sedie che erano dei nostri genitori: non sono vuote ma registrano un’assenza. Chi nel cuore ricorda la presenza la fa vivere. Noi, invece, viviamo in una società che è precipitata nell’abisso del vuoto, che non ha più desiderio, non ha più in mente la questione di dio, del bene, del male, che non sono assenze, ma vuoti. La cultura, è cercare di colmare il vuoto. L’apateismo è il vuoto peggiore» ha spiegato Ravasi.

Speciale Festival dell’Economia di Trento 2022

La cronaca giorno per giorno

Un superdossier con le notizie, e cronache degli eventi del festival e del Fuori Festival, e quelli sull’Economia del territorio.
Ecco i live giorno per giorno: 2 giugno
- 3 giugno - 4 giugno- 5 giugno

Il programma del Festival

Ecco il programma giorno per giorno, con tutti i panel del cartellone principale e quelli delle diverse sezioni, direttamente dal sito della manifestazione. Il programma

I video on demand di tutti gli eventi

Un ricco palinsesto di incontri, eventi, talk e keynote a cui hanno preso parte opinion leader di rilevanza nazionale ed internazionale e personalità di spicco tra scienziati e ricercatori, rappresentanti della società civile e delle istituzioni, economisti, imprenditori e manager.
Registrati per rivedere i video on demand di tutti gli eventi del Festival dell'Economia di Trento 2022

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti