Oscar al miglior film d'animazione

Raya e l'ultimo Drago

di Stefano Biolchini e Andrea Chimento

1' di lettura

Dopo un trauma subito da bambina, Raya si aggira solitaria nel tentativo di trovare un ultimo esemplare di drago per poter riunire regni e popolazioni divisi da tempo. Nel corso della sua ricerca, però, capirà che non basterà questo per salvare il mondo: dovrà imparare a fidarsi degli altri e a collaborare con loro. È uno dei due “classici Disney” usciti lo scorso anno, ma il suo collega «Encanto» ha molte più speranze di vittoria. A ogni modo, «Raya e l'ultimo Drago» conferma il buono stato dell'animazione Disney contemporanea, tenendo un occhio al mercato globale e non dimenticandosi i buoni sentimenti.

Loading...
Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti