trend

Real estate, gli investitori lasciano Londra per Parigi

Per la prima volta la capitale francese supera la città di oltre Manica per attrattività. Molti attivi i soggetti coreani, autori di operazioni di grossa taglia.

di Paola Dezza


default onloading pic

2' di lettura

Parigi supera Londra nelle preferenze degli investitori immobiliari. Mentre la City è invischiata in una Brexit che sembra, paradossalmente, essere senza uscita, la capitale francese macina investimenti su investimenti. Secondo la società di servizi immobiliari Cbre, Parigi surclassa per la prima volta la vicina capitale inglese. Nel terzo trimestre 2019, infatti, la crescita degli investimenti a Parigi è stata pari al 44% rispetto a un anno prima (+16% da inizio anno).

Anche secondo l’ultima edizione della ricerca Emerging Trends pubblicata da Pwc Parigi è in testa alla classifica delle preferenze degli investitori per il 2020, prendendo il posto di Lisbona. Seconda in classifica rimane Berlino, terza Francoforte e solo al quarto posto troviamo Londra.

La parte del leone la fanno gli investitori asiatici, da sempre molto attivi a Londra, che a Parigi hanno rappresentato in questi primi nove mesi il 17,5% del capitale. Investitori coreani hanno realizzato operazioni come l’acquisizione delle torri Majunga ed Eqho a La Défense, gli asset Lumière, sempre a Parigi, e Crystal Park a Neuilly-sur-Seine. I coreani a fine anno avranno acquistato oltre quattro miliardi di euro di asset in Francia nel terziario.

Nell’Ile de France il take up nel segmento uffici ha totalizzato 543.400 mq nel terzo trimestre (+8% anno su anno). Il volume delle transazioni ha riguardato 1,7 milioni di mq. Londra, invece, perde terreno, vittima delle incertezze legate alle negoziazioni sulla Brexit. I volumi sono così scesi del 29% nel terzo trimestre. Gli investimenti in uffici nel centro di Londra sono calati di tre miliardi di euro paragonati al 2018 (fonte Avison Young).

Sul fronte residenziale Parigi è tra le quattro città a rischio bolla secondo l’indice stilato da Ubs lo scorso ottobre, insieme a Monaco di Baviera, Amsterdam e Francoforte.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...