ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùCommenti

Reati fallimentari, necessaria una riforma nel nome del mercato

L’idea di bancarotta scissa da quella di insolvenza crea un problema per i penalisti, i civilisti e la concorrenza

di Luigi Orsi

Illustrazione Laura Cattaneo/Il Sole 24 Ore

3' di lettura

Con una serie di riforme introdotte a partire dal 2005, il legislatore nazionale ridefinisce progressivamente la disciplina della crisi di impresa privilegiando l’obiettivo del risanamento e della riammissione dell’unità produttiva sul mercato. Questa prospettiva, conforme alla direttiva 2019/1023/Ue, tende a superare la logica essenzialmente liquidatoria che caratterizza la legge fallimentare del 1941, tuttora vigente. La maturazione di questo percorso legislativo trova nel Codice della crisi d’...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti