cassazione

Reato e non illecito per il cacciatore che spara a ridosso delle abitazioni

di Patrizia Maciocchi


default onloading pic

2' di lettura

Commette un reato e non un semplice illecito amministrativo il cacciatore di selvaggina che spara dalla macchina da una strada di campagna ma di passaggio, a meno di 150 metri dalla abitazioni. Mano pesante della Cassazione per i fanatici del fucile che, forti della licenza, imperversano anche nei luoghi che dovrebbero essere off-limit. I giudici hanno respinto il ricorso del cacciatore che invocava l’ignoranza della legge penale e chiedeva l’applicazione del “favor rei”. Dalla sua affermava di avere documenti decisivi per il processo: autorizzazione al “prelievo” della volpe, consentita anche dopo il tramonto, e testimonianza in suo favore del vice comandante provinciale. Per i giudici è tutto ininfluente a fronte di fatti contestati e verificati. L’imputato - da quanto emerso dagli atti, in realtà più a caccia di nutrie che di volpi - aveva sparato dal finestrino della sua auto da una strada, che benché agreste e non asfaltata, poteva essere considerata via “vicinale” pubblica, perché soggetta a una servitù di passaggio, da parte di «una collettività di persone qualificate dall’appartenenza ad una comunità territoriale». Una sorta di scorciatoia insomma per collegarsi con una via principale, per la quale l’uso pubblico c’è anche sulla base di una «protrazione da tempo immemorabile». L’uomo aveva sparato da lì, a una distanza dalle abitazioni minore di quella consentita e in un’ora in cui la caccia venatoria era chiusa. Per la Cassazione l’imputato è uscito dal raggio d’azione della natura speciale delle norme fissate in tema di caccia ed è entrato nella zona penale commettendo il reato, previsto dall’articolo 703 del Codice penale, di accensione ed esplosioni pericolose. La voglia di volpe, non presa, costa comunque al cacciatore, mille euro a titolo di sanzione penale, più le spese legali, alle quali vanno aggiunte 2 mila euro per la cassa ammende. Magari è una buona occasione per appendere il fucile al chiodo.

    Brand connect

    Loading...

    Newsletter

    Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

    Iscriviti
    Loading...