ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùLa partita sui T-bond

Rebus debito Usa: la Fed coprirà solo il 40% delle emissioni

Il potenziale squilibrio fra domanda e offerta infiamma ora i rendimenti

di Morya Longo

Tassi bassi e liquidità: le Banche Centrali drogano o sostengono il mercato?

3' di lettura

Calcola Alberto Gallo di Algebris che quest’anno il Tesoro americano dovrà emettere, per finanziare la campagna di aiuti e di investimenti pubblici, ben 2.500 miliardi di dollari di titoli di Stato. Una montagna. Ma il problema non sta nella cifra. Sta nel fatto che la Federal Reserve quest’anno acquisterà meno della metà di questi titoli in collocamento: se nel 2020 aveva assorbito indirettamente tutte le emissioni, quest’anno al ritmo di 80 miliardi di dollari di acquisti al mese si fermerà al ...

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti