Reclutamento al via

Recovery Plan, così saranno assunti i 500 professionisti per gestire i fondi

Pubblicato il bando per l'assunzione di 500 professionisti per il monitoraggio e la verifica dei fondi. Domande solo online entro il 20 settembre. Ruffini avvia due selezioni pubbliche per reclutare 2.420 funzionari alle Entrate

di Marco Mobili e Giorgio Santilli

Recovery fund: arrivato il primo bonifico per l'Italia da 24,9 miliardi

2' di lettura

Il Mef ha giocato d’anticipo su Bruxelles e, prima ancora della comunicazione ufficiale della Commissione europea dell’arrivo del primo assegno da 24,9 miliardi dei fondi del Pnrr, aveva annunciato l’avvio della procedura di assunzione di 500 professionisti destinati alle strutture di monitoraggio e rendicontazione dei fondi. A rimarcare, il fatto che la carica delle assunzioni parte dal Mef è stato poi l’altro annuncio arrivato dall’amministrazione finanziaria e in particolare dall’agenzia delle Entrate con la pubblicazione dei bandi di assunzione di 2.420 unità operative tra funzionari e dirigenti per potenziare la lotta all’evasione e i servizi a imprese e cittadini.

Il bando è già stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale. I 500 professionisti da assumere a tempo determinato dovranno realizzare l’annunciato sistema di coordinamento istituzionale, gestione, attuazione, monitoraggio e controllo del Pnrr.

Loading...

Il reclutamento avviato dal ministero dell’Economia e delle Finanze e dal Dipartimento della Funzione Pubblica-Commissione Ripam, prevede nel dettaglio l’assunzione di 198 unità con profilo economico; 125 unità giuridiche; 73 addetti alle analisi statistico-matematiche; 104 tra informatici, ingegneri e ingegneri gestionali. Tutte le assunzioni saranno a tempo determinato per un periodo anche superiore a 36 mesi, ma non potranno mai andare oltre la durata di completamento del Pnrr e comunque non oltre il 31 dicembre 2026.

Le candidature andranno inviate esclusivamente per via telematica, entro le ore 14 del 20 settembre 2021, utilizzando il sistema Step-One 2019, messo a disposizione da Formez Pa. Il concorso, va ricordato, sarà il primo vero banco di prova per le procedure semplificate di reclutamento e sarà articolato su tre livelli. Una prova selettiva scritta, distinta per i codici di concorso, che si svolgerà esclusivamente con l’utilizzo di strumenti informatici e piattaforme digitali, anche in sedi decentrate e anche con più sessioni consecutive non contestuali, assicurando la trasparenza e l’omogeneità delle prove. Ci sarà, poi, la valutazione dei titoli, anche questa distinta per i codici di concorso e sarà possibile solo con l’espletamento della prova scritta, con esclusivo riferimento ai candidati risultati idonei alla prova e sulla base delle dichiarazioni degli stessi, rese nella domanda di partecipazione, e della documentazione prodotta.

Sono poi arrivati anche i bandi di assunzione per potenziare l’organico delle Entrate. Il direttore generale Ernesto Maria Ruffini ha firmato i provvedimenti per l’avvio di due selezioni pubbliche per l’assunzione a tempo indeterminato rispettivamente, di 100 e di 2.320 funzionari da inquadrare nella terza area funzionale, fascia retributiva F1. Di questi 370 saranno destinati alle Strutture Centrali (20 per attività di controllo di gestione, 10 per attività connesse alla protezione dei dati, 70 per attività legale, 220 per attività fiscale e 50 per attività di fiscalità internazionale) e i restanti 1950 andranno a rinforzare gli organici delle Direzioni Regionali per attività amministrativo tributaria. Le domande dovranno essere inviate entro il prossimo settembre.

L’arrivo del primo bonifico non ha ancora sbloccato però la creazione di altri due tasselli importanti della governance del Pnrr. Si tratta della cosiddetta “segreteria tecnica”, prevista dal decreto semplificazioni per dare supporto alla Cabina di regia del Pnrr, e del tavolo permanente con le parti sociali. Particolarmente atteso, ma anche questo come la segreteria tecnica rinviato alla ripresa delle attività e dunque non prima del 24 agosto.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti