I FONDI UE

Recovery plan: Visco, buon uso delle risorse sfida straordinaria

Il governatore è intervenuto alla presentazione dell'Hub fintech della Banca d'Italia

default onloading pic
Il Governatore della Banca dItalia, Ignazio Visco (foto Ansa)

1' di lettura

Il buon uso delle risorse che arriveranno dall'Europa con il Recovery plan «è una sfida straordinaria da cogliere», ha sottolineato il Governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco alla presentazione dell'Hub fintech della Banca d'Italia.

Milano Hub è un polo tecnologico progettato per sostenere lo sviluppo dell'innovazione e della transizione digitale del sistema finanziario italiano, dando supporto ai progetti innovativi promossi dal settore privato. È uno spazio fisico e virtuale, nel quale soggetti pubblici e privati potranno collaborare allo sviluppo di iniziative per favorire la digitalizzazione del sistema finanziario italiano.

Loading...

Visco ha spiegato che la Banca d'Italia con questa iniziativa che ha l'obiettivo di «stimolare l'innovazione tecnologica finalizzata allo sviluppo» conta di contribuire al buon uso delle risorse che arriveranno dall'Europa. Visco ha ricordato il ritardo dell'Italia nell'innovazione tecnologica e anche l'industria finanziaria deve colmare un ritardo tuttavia nel settore dei pagamenti il Paese ha dimostrato grande capacità di operare nell'innovazione tecnologica avanzata e Visco ha citato favorevolmente l'aggregazione tra Nexi e Sia.

Cogliere sfida uso dei fondi per innovazione

Il governatore di Bankitalia ha ricordato che il tema della digitalizzazione, specie con gli effetti negativi sull'economia della pandemia Covid 19 «non può non concentrarsi sul buon uso» dei fondi per l'innovazione «di cui si sta parlando adesso con tanta forza» e sui quali «si sottolineano le difficoltà, i ritardi anche nel disegnare programmi importanti: ma è una sfida straordinaria che dobbiamo cogliere».

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti