MANOVRA

Reddito di cittadinanza, la proposta dei Caf: estendere l'applicazione dell'Isee

di Andrea Carli


default onloading pic
(Flavia Scalambretti / AGF)

3' di lettura

Applicazione estesa dell'Isee per reddito di cittadinanza, dichiarazione fiscale unica per le persone fisiche, un premio alla fedeltà fiscale, una sorta di “bollino blu”. Sono queste le proposte della Consulta nazionale dei Centri per l’assistenza fiscale (Caf), presentate oggi a Roma. La gestione del reddito di cittadinanza centrata sull’Isee come “criterio guida” spinge i Caf a candidarsi nel ruolo di «uniche realtà in grado di gestire gli strumenti necessari all’applicazione delle riforme contenute nella Legge di Bilancio 2019, garantendone equità, trasparenza e semplificazione fiscale».

PER SAPERNE DI PIU’ / Reddito di cittadinanza, come funziona in 10 punti chiave

L’allarme compensi per i Caf
C’è però un problema. In occasione dell’incontro di questa mattina Massimo Bagnoli e Mauro Soldini, coordinatori della Consulta, hanno lanciato l’allarme: le principali attività dei Caf, mod.730 e Dsu (Dichiarazione sostitutiva unica) per Isee, sono esposte a forti difficoltà economico e finanziarie. «La fornitura di questi nuovi servizi da parte dei Caf - hanno sottolineato - rende necessario il recupero delle risorse economiche per il modello 730 oggi mancanti a causa del taglio già avvenuto dei compensi del ministero dell’Economia e delle Finanze varati con la legge di stabilità 2016 (meno 70 milioni annui) e a quello a venire nel 2019 (meno 30 milioni) e per l’Isee, data l’insufficienza di copertura economica sulle risorse dell’Inps e del ministero del Lavoro». Considerato che l’Indicatore della situazione economica equivalente dovrebbe avere un ruolo di primo piano nell’erogazione del reddito di cittadinanza - con provvedimenti successivi al disegno di legge di Bilancio 2019 arriveranno i dettagli del nuovo strumento che supererà l’attuale Rei - la questione potrebbe acquisire ancora più consistenza.

Isee per il reddito di cittadinanza
In vista dell'introduzione del reddito di cittadinanza, i Caf suggeriscono che l’Isee può diventare il criterio guida per la corresponsione di questo sostegno al reddito. La Dichiarazione sostitutiva unica che è alla base del parametro, è il ragionamento, ovvero l'autocertificazione del cittadino, compilata e trasmessa in via telematica dai Caf e verificata dal'incrocio delle banche dati dell'Inps e dell'Agenzia delle Entrate, consente di far emergere in maniera più trasparente non solo i redditi ma anche i patrimoni immobiliari (conti correnti, depositi titoli) e immobiliari (appartamenti e terreni) di chi richiede agevolazioni sociali, assistenziali ed economiche.

Un 730 unico per le persone fisiche
I Caf suggeriscono un nuovo modello 730 che, grazie all'inserimento di pochi righi, può diventare il modello dichiarativo unico per tutte le persone fisiche. Viene inoltre proposto lo spostamento del termine di presentazione del 730: dalla scadenza attuale del 23 luglio al 30 settembre. Questa soluzione, spiegano, consentirebbe agli intermediari di iniziare l'attività dopo aver acquisito le dichiarazioni precompilate dell'Agenzia delle Entrate nella loro completezza.
Serve un premio alla fedeltà fiscale.

“Bollino blu” per i contribuenti affidabili
I Caf propongono un “bollino blu” della fedeltà fiscale del contribuente che non si limiterebbe al solo reddito proprio (fedeltà obbligata) ma anche al patrimonio del proprio nucleo familiare (fedeltà volontaria). In questo contesto, i Caf svolgerebbero un ruolo di asseverazione per tutte le persone che ad oggi assistono, lavoratori e pensionati. Il “bollino blu” darebbe accesso a detrazioni aggiuntive delle spese pagate con mezzi tracciati, all'accreditamento di una somma su una carta prepagata, al riconoscimento di un coefficiente di abbattimento nel calcolo dell'Isee per l'eventuale necessità di accesso a determinate prestazioni sociali agevolate, a una riduzione dell'attuale periodo di accertamento.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...