Tutte le novità sul reddito di cittadinanza: i tempi, le soglie Isee, le sanzioni

10/10sanzioni e decadenza

Reddito cittadinanza / Sanzioni e decadenza: carcere fino a 6 anni per chi truffa

(ANSA)

Revoca e restituzioneChi presenta dichiarazioni o documenti falsi o attestanti cose non vere per conseguire il reddito di cittadinanza è punito con la reclusione da 2 a 6 anni. L'omessa comunicazione della variazione del reddito e del patrimonio entro 30 giorni, per evitare la revoca del beneficio, è punita con il carcere da 1 a 3 anni. Alla condanna in via definitiva il reddito di cittadinanza è revocato e deve essere restituito quanto indebitamente percepito. Il beneficio non può essere nuovamente richiesto prima di 10 anni dalla condanna. Previste infine decurtazioni a seguito di comportamenti inconciliabili con gli impegni dei Patti per il lavoro e dei Patti per l'inclusione sociale.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti