#speseimmorali

Reddito di cittadinanza: tutto quel che non si può comprare con la card

di Nicoletta Cottone


Reddito di cittadinanza: ecco tutto quello che non si può comprare con la card

3' di lettura

Il bancomat di cittadinanza non sarà utilizzabile ovunque. Man mano che la misura da 10 miliardi (dal Def 9 per reddito e pensioni di cittadinanza e uno per i centri per l’impiego) si sta delineando emergono una serie di paletti che fanno discutere. La misura, che come assicura il vicepremier e ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico Luigi Di Maio, «partirà entro i primi tre mesi del 2019», sarà applicata con una serie di niet. E i furbi rischieranno «6 anni di galera».

GUARDA IL VIDEO - Reddito di cittadinanza: ecco tutto quello che non si può comprare con la card

Vietate le «spese immorali»
Con la card che consentirà la tracciabilità del reddito di cittadinanza, non si potranno effettuare «spese immorali». Il vicepremier Di Maio ha dichiarato che «non permette l’evasione o spese immorali», ma consente di «assicurare la sopravvivenza minima per l’individuo».

Il reddito di cittadinanza sarà erogato su una carta che garantisce tracciabilità. Così si impedisce l’evasione e le spese immorali

Immediate le reazioni ironiche sul web. «Nel segreto del carrello della spesa Dio ti guarda, Giggino pure», scrive Paolo su Twitter. Per Sofia «prima dovevamo preoccuparci che le nostre spese fossero congrue, ora per evitare visite della Guardia di Finanza dobbiamo stare attenti pure alla moralità degli acquisti». Per Andrea «succederà che si rivenderanno i generi alimentari comprati con il reddito di cittadinanza. Roba da borsa nera durante il fascismo. Roba da Venezuela».

Per Roger «la sparata di Di Maio sulle #speseimmorali rivela la natura orwelliana del cosiddetto reddito di cittadinanza: un sistema coercitivo di controllo sui più poveri, trattati come cavie per la futura abolizione del contante». Giuliano verga la lista della spesa con relativa sanzione: «Prosciutto crudo = sms di biasimo di Fico. Caffè Illy = telefonata incazzata di Sibilia. Margherita con la bufala = lettera di diffida di Conte. Champagne = due ore di paternale della Taverna». Tra i trend topic di #speseimmorali c’è chi chiede lumi su cosa sia morale e cosa no, dalla carta igienica a 4 veli alla Nutella. Per Raffaele «chiaramente la Nutella rientra tra le #speseimmorali».

Chi imbroglia si becca 6 anni di galera
Al question time al Senato Di Maio ha detto che ci sono una serie di misure per contrastare i furbi: chi imbroglia « si becca 6 anni di galera per dichiarazioni non conformi alla legge». E che il reddito di cittadinanza «non dà un solo euro a chi sta sul divano».

Il reddito di cittadinanza non dà un solo euro a chi sta sul divano, perché avranno tutta la giornata impegnata per la formazione e lavori pubblica utilità e non avranno il tempo di lavorare in nero e se imbrogliano si beccano 6 anni di galera per dichiarazioni non conformi alla legge

Niente acquisti da Unieuro
Attenzione a non sbagliare bancomat quando si fa un acquisto da Unieuro, avvertono sul web. C’è infatti il divieto assoluto di «fare spese a Unieuro», paventato dalla viceministro all’Economia Laura Castelli, pena un’indagine immediata delle Fiamme gialle. Per Alessandro: «in pratica ti danno 780 euro a patto di continuare a fare una vita di m....».

Se per tre mesi verrà osservato che lei, col reddito di cittadinanza, va all’Unieuro, magari un controllino della Guardia di Finanza si fa

Niente gratta e vinci o sigarette
Con la card che eroga il reddito di cittadinanza non si può andare in tabaccheria. Di Maio ha dichiarato che con il bancomat di cittadinanza è vietato tentare la fortuna al gratta e vinci e non si possono comprare le sigarette. Per Vana «si aggiunge un nuovo requisito per il #redditodicittadinanza: smettere di fumare #speseimmorali». Per Ros i «tabaccai si stanno organizzando. -Un pacchetto di marlboro =5kg di pasta sottomarca -un gratta e vinci da 5€ = 2 lt d’olio d'oliva -20euro da investire nei videopoker = 3kg di fettine di vitello -scommessa sisal da 10€ = 4kg di riso e 300gr di mortadella».

È chiaro che se vado con quella carta a comprare un gratta e vinci o anche le sigarette o a comprare dei beni non di prima necessità la carta non funziona

La residenza in Italia da almeno 10 anni
E per ottenere il reddito di cittadinanza bisogna essere residenti in Italia almeno da 10 anni.

GUARDA IL VIDEO - Reddito di cittadinanza: ecco come funziona e a chi spetta

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti