politiche attive

Reddito di cittadinanza, la carica di 79mila candidati per 3mila posti di navigator

di Giorgio Pogliotti


Ecco dove servono i navigator: tutti i numeri, dai 471 in Campania ai 429 in Sicilia

2' di lettura

Sono 78.788 i candidati per i 3mila posti di navigator. Un numero ben al di sotto dei 100-150mila attesi da Anpal che ha fissato in 60 mila il numero massimo di partecipanti alla selezione per titoli e colloqui. La provenienza è soprattutto dal Centro Sud, considerando che in testa alla classifica regionale degli aspiranti navigator si conferma la Campania con 13.001 candidati, seguita dalla Sicilia (11.886), dal Lazio (9.304), la Puglia (9.191) e la Calabria (6.977). La città con più candidati, invece, è Roma con 7.092, seguita da Napoli (6.812), Palermo con 3.503, Catania (2.758) e Salerno (2.457).

GUARDA IL VIDEO / La carica dei navigator per i 3mila posti

Parisi (Anpal): navigator operativi entro giugno
Il passaggio successivo sarà la selezione attraverso i test in base a 100 domande a risposta multipla da affrontare in 100 minuti. I 60mila candidati saranno ammessi in base alle graduatorie realizzate attraverso la votazione conseguita in 13 corsi di laurea (si spazia da scienze dell’economia a scienze pedagogiche). A parità di punteggio verrà privilegiato il candidato più giovane di età.

GUARDA IL VIDEO / Ecco dove servono i navigator: tutti i numeri, dai 471 in Campania ai 429 in Sicilia

«Un ulteriore importante passaggio sulla strada della piena applicazione del reddito di cittadinanza” – commenta Mimmo Parisi, presidente dell'Agenzia nazionale per le politiche attive per il lavoro (Anpal) – mi auguro, anche sulla scorta di quanto fatto finora, che entro la fine di giugno i Navigator potranno essere operativi e avviati alla formazione».

Previsti corsi di formazione on the job
La figura del navigator è considerata centrale per l’assistenza tecnica fornita ai centri per l’impiego nella gestione delle politiche attive rivolte ai percettori del reddito di cittadinanza. I 3mila navigator saranno assunti con un contratto di collaborazione fino al 30 aprile 2021, retribuiti con 27.388,76 euro lordi annui (più 300 euro mensili per il rimborso delle spese di viaggio, vitto e alloggio): una volta assunti, per i navigator è prevista una full immersion di due settimane, ed una formazione continua on the job di 6-8 mesi.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...