Emergenza Covid

Regole zona arancione: dove serve il super Green pass

Serve il super green pass per i centri commerciali nel weekend. Per il resto regole simili alla zona bianca e gialla. Anche in arancione obbligo di super green pass per tutti i mezzi pubblici

di Andrea Gagliardi

Omicron, sintomi e incubazione: per quanto tempo si resta contagiosi?

2' di lettura

È il colore più temuto dai presidenti di regione, dopo il rosso simbolo di lockdown. Ma l’arancione è destinata a essere una variazione cromatica a diffusione limitata nella cartina geografica italiana se entreranno in vigore le norme, chieste a gran voce dalle regioni, che scomputano dai ricoveri nei reparti ordinari i pazienti in ospedale per cause diverse dal Covid che risultino positivi ai test per il virus SasrCoV2, ma asintomatici.

In base al monitoraggio odierno la prima e unica regione a colorarsi di arancione da lunedì 17 gennaio sarà la Valle d’Aosta (che ha superato le soglie del 30% di pazienti Covid ricoverati nei reparti ordinari e del 20% nelle terapie intensive).

Loading...

Le regole in arancione

Ma, a conti fatti, al di là della maggiore pressione ospedaliera, cosa cambia per i cittadini se la loro regione passa in fascia arancione?

Poco. Le uniche maggiori restrizioni riguardano i non vaccinati. Chi ha il super green pass (certificato verde rilasciato per vaccinazione o guarigione dal Covid) può fare le stesse cose che fa in area bianca e gialla. A parte il fatto che in zona arancione i trasporti passano dall'80% al 50% di capienza (ma le Regioni hanno chiesto di rivedere questa riduzione e lasciare la capienza inalterata).

La tabella aggiornata

In base all’ultimo decreto anti Covid di fine anno e alla tabella aggiornata da palazzo Chigi, l’obbligo di super green pass è stato infatti esteso in zona bianca e gialla a partire dal 10 gennaio praticamente a tutte le attività per le quali in precedenza era previsto solo in arancione: quindi anche ristoranti all’aperto o impianti di sci.

Super green pass esteso

In zona arancione resta però una maggiore stretta, perché, il super green pass è obbligatorio solo in questa fascia cromatica anche per: accedere ai negozi dei centri commerciali nei giorni festivi e prefestivi (eccetto alimentari, edicole, librerie, farmacie e tabacchi, dove l’accesso è libero); partecipare ai corsi di formazione in presenza e praticare sport di contatto all’aperto.

Non solo. Gli spostamenti con auto propria verso altri comuni o fuori Regione sono possibili senza certificato verde solo per lavoro, necessità e salute (in questi casi basta l’autocertificazione). Altrimenti per spostarsi fuori dal Comune serve almeno il green pass base (basta quindi il tampone).

Coronavirus, per saperne di più

Le mappe in tempo reale

L’andamento della pandemia e la campagna di vaccinazioni sono mostrati in tre mappe a cura di Lab24. Nella mappa del Coronavirus i dati da marzo 2020 provincia per provincia. In quelle dei vaccini l’andamento in tempo reale delle campagne di somministrazione in Italia e nel mondo.
Le mappe: Coronavirus - Vaccini - Vaccini nel mondo

Gli approfondimenti

La pandemia chiede di approfondire molti temi. Ecco le analisi, le inchieste, i reportage della nostra sezione 24+. Vai a tutti gli articoli di approfondimento

La newsletter sul Coronavirus

Ogni venerdì alle 19 appuntamento con la newsletter sul Coronavirus curata da Luca Salvioli e Biagio Simonetta. Un punto sull’andamento della settimana con analisi e dati. Qui per iscriversi alla newsletter

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti