Iaa 2021

Renault 5 prototype, la nuova versione del concept di citycar iconica ed elettrica

Dopo la nuova Megane a batteria ecco la Prototype che anticipa la versione green dell'iconico modello del brand francese. A cui si aggiungerà presto anche la mitica R4 in versione ev

di Corrado Canali

2' di lettura

La Renault 5 diventa elettrica alla soglia dei suoi primi 50 anni. Per celebrarli nel migliore dei modi serviva festeggiare il compleanno con una discendente di altrettanto fascino, qual è, infatti, la Renault 5 Prototype che, dall'anno prossimo, darà vita a un modello di serie pronto a continuare nel migliore dei modi una storia di successo. L’anima di un costruttore automobilistico sta anche nel sapere attingere al meglio alla sua eredità. Per valorizzarla e poter ritrovare lo spirito dei tempi più magici del passato, non deve mai perderla di vista ma, anzi, potere continuare a trarne ispirazione anche per gli anni futuri.

Renault 5 elettica, le foto del prototipo definitivo

Renault 5 elettica, le foto del prototipo definitivo

Photogallery10 foto

Visualizza

Al via la democratizzazione dell’elettrico

E' questo il ruolo della Renault 5 Prototype di oggi: quello di dimostrare che il brand francese ha come obiettivo quello di democratizzare i veicoli elettrici in Europa con un approccio moderno e al passo coi tempi per l'auto sia popolare che anche essenziale, proprio come ha fatto ai suoi tempi la sua affascinante antenata. Renault 5 Prototype è, insomma, una attraente city car di dimensioni compatte, ma che proietta nel futuro una dei modello star e senza tempo di Renault a cui è stato aggiunto un pizzico di modernità grazie al 100% elettrico che è la soluzione più naturale per la mobilità dei prossimi anni.

Loading...

Al lavoro il team di design di Gilles Vidal

Pur nella riedizione di oggi la 5 ha saputo mantenere il suo carattere al tempo stesso divertente, ma anche sbarazzino, sulla base di una colorazione di carrozzeria gialla di quelle molto pop. Il team di design sotto la guida di Gilles Vidal si è ispirato a questo modello del tutto emblematico del grande patrimonio di Renault che conosciuto e anche riconosciuto in tutto il mondo: la Renault 5 che nella versione che ne anticipa la versione di serie elettrica, la  Prototype riprende le grandi linee che hanno ispirato in passato il design originale dell'auto. Una trasposizione che è perfettamente riuscita.

Moderna anche per i materiali e allestimenti

L'approccio moderno è visibile in particolare nella linea, ma anche negli allestimenti e in aggiunta anche nei materiali che sono stati scelti con l'obiettivo di ispirarsi al mondo non solo dell'elettronica, ma anche dell'arredamento e dello sport.  Il Salone di Monaco è dunque l'occasione per il brand francese non solo di lanciare il primo modello elettrico del nuovo corso, ma anche di scoprire o forse verrebbe da dire di riscoprire la Renault 5 con una suggestiva immersione in una eredità del marchio francese con l'esposizione di quattro modelli che hanno segnato l'iconica carriera della 5.

La 5 Prototype e le quattro gemelle del passato

Sono esposte alla rassegna di Monaco la versione TL nello sgargiante colore arancione, un'altra, invece, Le Car Van in tonalità nera, l'elettrica blu di oggi e una TX offerta in tinta Champagne. E in futuro ad affiancare la 5 Electric ci sarà un'altra vettura iconica del brand francese, la Renault 4 anch'essa equipaggiata con un powertrain a batteria per essere pronta ad entrare nel vivo della mobilità del futuro. Un'operazione di autentica nostalgia voluta espressamente dal ceo di Renault, Luca de Meo che sin da subito ha puntato a valorizzare il brand della Losanga attingendo ad una storia come poche ci sono al mondo.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti