Crossover

Renault Austral, debutta il nuovo suv. Tutto quello che c'è da sapere

Il modello sostiuice la Kadjiar e si inserisce in una strategica area di mercato in Europa

di Corrado Canali

3' di lettura

Austral, il nuovo suv compatto di Renault oltre che l'erede della Kadjar, alza il livello dell'offerta del brand francese sia per un nome destinato a funzionare in diverse lingue e dunque una garanzia in più della dimensione internazionale del modello . Lo stile sintetizza il nuovo corso estetico dopo l'arrivo ai vertici del gruppo Renault dell'italiano Luca De Meo, ma anche di Gilles Vidal alla guida del centro stile del brand francese.

Ha il nuovo logo del Renault griffato la Nouvel'R

Per puntare in alto l'Austral mette in mostra un design più moderno, ma anche dinamico. A cominciare dalla calandra che va ad inserirsi in un unico grande elemento monolitico attorniato da una firma luminosa molto sottile con proiettori del tipo full led, ma anche mettendo al centro il nuovo logo del brand Renault la Nouvel'R come lo chiamano i francesi. Tutti dettagli che mancavano al modello che va a sostituire, ma che sono stati in parte introdotti proprio dalla Megane E-Tech a batteria e che in futuro caratterizzeranno l'intera offerta di Renault.

Loading...

Molti gli elementi verniciati a contrasto

Tornando allo stile, il cofano, alto e imponente è solcato da due sgusci laterali che, infatti, ne movimentano la superficie, aggiungendo un tocco di grinta alla generosa mascherina con trama a scacchiera con la parte superiore attraversata da una linea orizzontale cromata che si congiunge ai fari. Non mancano i tipici codici stilistici dei suv di oggi come gli elementi verniciati a contrasto per rendere accattivante l'aspetto per le protezioni anteriori, posteriori e laterali e nel sottoscocca.

Interni essenziali ma anche di grande livello

A bordo dell'Austral lo stile è essenziale per dare una sensazione di leggerezza e di solidità della vettura. Ampio lo spazio disponibile: dietro il divano è scorrevole fino a 16 cm a cui si aggiunge la capacità del bagagliaio di 575 litri. Lo stile del cruscotto è simile a quello della Megane E-Tech, ma in più offre un head up display da 9,3 pollici, mentre un unico set di comandi è disposto alla base dello schermo del sistema multimediale da 24,3 pollici che è rivolto verso chi guida. Di originale c'è, inoltre, un poggiamano scorrevole utile per gestire i pochi comandi disponibili.

Infotainment con Android

Il sistema di Infotainment è al pari di Megane e-Tech basato sul sistema operativo Android Automotive ed è svilupato con LG. ci sono dunque la navigazione con Google Maps, la guida vivavoce con Google Assistant, il catalogo delle app su Google Play e, anche. tante altre funzionalità dell’app My Renault, tutto contribuisce a rendere il sistema multimediale del veicolo uno spazio completamente personalizzabile a seconda delle più diverse esigenze. il software è progettato per evolversi e cambiare con l’arrivo della tecnologia futura. Compatibile con Android Auto e Apple CarPlay.

Debutta il full hybrid da 160 o 200 cv

Dal punto di vista tecnico la nuova Austral che è lunga 4,51 metri volta pagina rispetto al passato sia rinunciando alle motorizzazioni diesel, ma anche adottando la piattaforma CMF la stessa della Nissan Qashqai. Quanto ai motori sono previsti al debutto il nuovo E-Tech Hybrid, il Mild Hybrid Advanced con batteria da 48V e il Mild Hybrid con batteria da 12V. L’E-Tech full Hybrid con potenze da 160cv o da 200 cv abbina ad un motore a combustione a benzina, due elettrici uno di trazione da 50 kW e 205 Nm e un altro il generatore di avviamento utilizzato si per avviare il motore, ma anche percambiare velocità e ancora per caricare la batteria da 1,7 kWh / 400 V.

Due, invece, gli ibridi leggeri a 12V e da 48V

Al full hybrid si aggiungono. poi, due ibridi leggeri a 12V sulla base di un 1300 cc a 4 cilindri con potenze da 140 e 160 cv, mentre il 48V Advance è dotato del nuovo 3 cilindri 1.200 cc turbo benzina da 130 cv, forte di un motorino di avviamento che aiuta il motore a combustione quando sta utilizzando la maggior parte dell’energia e cioè in avviamento e anche in accelerazione per un rapporto di potenza extra. Da segnalare che, in particolare il Mild Hybrid Advanced da 130 cv è già da ora predisposto ad rispondere alle novità introdotte dalle future normative Euro 7.

Nel 2024 arriverà anche la versione plug-in

All'attuale offerta si aggiungerà nel 2024 anche la variante ibrida ricaricabile. Fra le chicche della Austral ci sono i 32 Adas ovvero i sistemi di assistenza alla guida disponibili oltre ad una importante evoluzione del sistema che gestisce la dinamica di guida 4 Crontrol Advanced un'autentica garanzia di maggiore stabilità e di grande maneggevolezza. Ad ulteriore upgrade estetico e funzionale ci pensano anche le versioni speciali Esprit Alpine con Dna derivato del brand sportivo. La nuova Austral sarà in vendita in autunno a prezzi da circa 28.500 euro.

Renault Austral, tutte le foto del nuovo suv

Renault Austral, tutte le foto del nuovo suv

Photogallery23 foto

Visualizza
Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti