ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùLA NOMINA

Renault, Luca De Meo è il nuovo Ceo del gruppo francese

Il manager italiano entrerà in carica a partire dal primo luglio

di Mario Cianflone


default onloading pic
(AFP)

2' di lettura

Tutto confermato: il consiglio di amministrazione di Renault ha nominato il manager italiano Luca de Meo nuovo ceo di Renault. l’ex numero uno di Seat (gruppo Volkswagen) subentra così al vertice della Régie nationale in un momento difficile dopo lo scandalo dell’arresto di Carlos Ghosn, l’ex potentissmo numero uno e capo dell’Alleanza Renault-Nissan, protagonista persino di una rocambolesca fuga dal giappone dove era ai domiciliari.

A dicembre, il Cda si era già espresso a favore del manager italiano, come favorito per il posto di direttore generale. Il board del gruppo francese (che comprende i marchi Renault, Dacia, Alpine e Samsung Motors) ha considerato che de Meo, in virtù del suo percorso, della sua esperienza e delle sue performance, vanta le qualità per contribuire allo sviluppo e alla trasformazione del gigante francese anche alla luce della scricchiolante Alleanza con Nissan - Mitsubishi.

Bisognerà comunque attendere ancora qualche mese a prima che luca de meo entri in carica a causa dei termini del contratto firmato con Volkswagen. Infatti, il manager entrerà nella plancia di comando di Renault a partire dal primo luglio. Nell'attesa dell'ingresso di de Meo, Renault sarà diretta da Clotilde Delbos, che eserciterà le funzioni ad interim. La manager è stata nominata vicedirettore esecutivo.

Chi è Luca De Meo
Arrivato in Fiat nel 2002 dopo le esperienze in Renault e Toyota Europa, dove partecipò ai lanci della prima Twingo e della Yaris, il manager pugliese arriva a Torino con la responsabilità del marketing della Lancia diventandone responsabile del brand nel 2004 e lanciando modelli fondamentali come la Ypsilon o la Musa. Nello stesso anno viene scelto da Marchionne come amministratore delegato di Fiat Automobiles lavorando al rilancio e al rinnovamento del marchio: il modello che rappresenta al meglio le capacità all'epoca del giovane manager è la Fiat 500, modello che cambiò radicalmente la storia del marchio torinese.

Nel 2009 De Meo lascia Fca per passare al gruppo Volkswagen che l'ha visto protagonista nel rinnovo della sesta generazione della Golf prima e poi in Audi del rilancio del marchio più sportivo RS; nel novembre 2015, uscito indenne dallo scandalo dieselgate che ha colpito il colosso Volkswagen, diventa presidente e amministratore delegato di Seat. De Meo è stato capace di portare per la prima volta in utile Seat, trasformando il brand e puntando su nuovi prodotti, sulla tecnolgia, la mobilità e sul target dei giovani. Ha anche creato il nuovo marchio Cupra.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...