Innovazione

Renault Megane E-Tech Electric, le tecnologie di bordo

La vettura elettria sarà in vendita da marzo e porta al debutto un nuovo sistema di infotainment e di interfaccia utente sviluppato con LG

di Corrado Canali

2' di lettura

La nuova Megane E-Tech Electric a batteria è un’auto molto importante per Renault non a caso è dotata di una serie di tecnologie inedite che non si trovano su altri modelli del costruttore francese. Una, in particolare è l’interfaccia OpenR Link, composta da due grandi schermi progettati per funzionare come uno smartphone. Il primo schermo ha un quadro strumenti digitale da 12,3 pollici a cui è collegato un display di infotainment verticale da 12 pollici. Il tutto è stato sviluppato insieme a LG.

Piattaforma Qualcomm e Google Maps installato di serie

Gli schermi funzionano con il sistema operativo Android Automotive e dispongono della connettività per Apple CaPlay e Android Auto. L’uso del sistema operativo Android significa che Google Maps è installato in modalità nativa. Ad alimentare i display c’è poi la piattaforma hardware Snapdragon Automotive Cockpit di Qualcomm che in grado di rendere lo schermo sette volte più fluido. LG Electronics è stata sollecitata poi per garantire che gli schermi funzionino insieme. Un pacchetto che è utilizzato anche da Mercedes per le nuove vetture elettriche.

Loading...

Due schermi antigraffio e TFT da 267 pixel

Il display OpenR di Renault prodotto da Continental presenta come specifiche un vetro specifico che è sia temperato che resistente ad ogni tipo di urto. Alla Renault fanno sapere che è anche a prova di ogni genere di graffi e che è in grado di garantire una operatività fino a 15 anni. I due display TFT, inoltre sono del tipo da 267 pixel, molto di più dunque dei 264 pixel offerti dai display a retina che equipaggiano gli iPad di ultima generazione.

Rivestimento dei display antiriflesso e luminosità regolata

Come altre case d’auto, anche Renault ha scelto di non estendere il cruscotto sopra gli indicatori per poterli proteggere dal sole, aggiungendo poi che lo schermo ha un rivestimento antiriflesso ed è disponibile anche con la stessa tecnologia di micro-protezione utilizzata nelle specifiche degli schermi di alcuni computer. I pannelli dei display del sistema OpenR, in aggiunta, sono in grado di regolano la luminosità in base ai livelli di luce esterna.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti