mpv

Renault mostra i muscoli con il nuovo Koleos

di Federico Cociancich


default onloading pic

4' di lettura

Il grande Smsuv Renault si rinnova, diventando ora più muscoloso e dotandosi di due motori diesel estremamente performanti ed efficienti, in grado di erogare fino a 190 cv. Anche gli interni sono stati aggiornati, con rifiniture di pregio, un nuovo sistema di infotainment e ancora più spazio sia per gli oggetti, sia per i passeggeri, a tutto vantaggio di un confort di guida davvero elevato.

Lanciato nel 2016 e commercializzato in oltre 93 Paesi, Koleos può vantare oltre 300.000 vetture vendute, imponendosi come uno dei modelli più internazionali del Gruppo Renault, con un discreto successo soprattutto nei Paesi asiatici, dove viene prodotto. Il nuovo Koleos appartiene al segmento D, ormai in costante decrescita, all'interno del quale però i Suv rappresentano oltre il 50% e sono comunque in aumento.

Non si tratta di una vera e propria nuova generazione, la piattaforma rimane quella della versione precedente sviluppata da Nissan, ma le novità 2020 rappresentano qualcosa più di un semplice restyling. Merito soprattutto del nuovo design più aggressivo e con diversi elementi cromati: le linee rimangono eleganti ma nel complesso appare quasi muscoloso. Il frontale ha una griglia della calandra dai rilievi più evidenti, così come lo sono la linea cromata che si sviluppa per tutta la lunghezza del paraurti i fari fendinebbia e i nuovi ski. Anche il posteriore è stato ridisegnato, con ski che si sviluppano più in alto, una linea cromata che riprende il frontale, fari che si allungano fino al logo Renault e il doppio terminale di scarico che conferisce quel tocco di sportività. Rispetto alla versione precedente le dimensioni sono rimaste invariate, 4,67 metri di lunghezza e 2,71 metri di passo, che aiuta nell'ottenere un confort di guida davvero notevole.

Nuovi motori
Altra grande novità è rappresentata dai nuovi motori diesel blue dCi Renault di nuova generazione, dotati delle ultime tecnologie anti-inquinamento e, in particolare, di un sistema di riduzione catalitica selettiva considerato come il più performante per il post-trattamento degli ossidi di azoto (NOx). Questa tecnologia abbatte le emissioni di particolati fini senza impatti a livello di performance, infatti, il nuovo Koleos non rientra tra le macchine che pagheranno l'EcoTassa governativa. La scelta può sembrare in controtendenza rispetto alle ultime mode, ma chi compra questo tipo di vettura ama ancora i motori diesel e per questo la Casa francese ha scelto solo questo tipo di motorizzazione. Non stante le basse emmissioni i nuovi motori sono in grado di erogare più cavalli rispetto ai precedenti:

- Blue dCi 150 X-Tronic: questo motore da 150 cv è proposto con 2 ruote motrici (trazione anteriore), emette 143 gr di CO2/km
- Blue dCi 190 X-Tronic All Mode 4x4-i: con una potenza maggiorata di 15cv rispetto alla generazione precedente, questo motore è dotato di trasmissione integrale e limita le emissioni di CO2/km a soli 150 gr.

I nuovi motori sono associati a una trasmissione automatica X-Tronic di ultima generazione: offre la massima versatilità in ambiente urbano, consente di migliorare sia i consumi che il piacere di guida rispetto alla trasmissione automatica tradizionale.

Nato per l'off-road
Su strada non si fanno sentire i 1.700 kg di peso, offre un'esperienza di guida estremante fluida, anche se ci si aspetterebbero più dinamicità e brio, che si possono comunque trovare usando la modalità sequenziale a 7 rapporti. Dove Koleos ci ha stupito è nell'off-road: tra le impervie strade sterrate delle Cave di marmo di Carrara, dove è avvenuta la presentazione, non ha mai mostrato tentennamenti né dato l'impressione di non avere il completo controllo della situazione. Tre le modalità di guida disponibili: Trazione Anteriore (4x2), che si esercita solo sulle ruote anteriori indipendentemente dalle condizioni di aderenza, con conseguente riduzione dei consumi; quella Lock (4x4) nella quale il differenziale posteriore è bloccato e garantisce una ripartizione 50/50 della coppia tra ruote anteriori e posteriori e quella Auto (4x4), con la ripartizione della coppia tra assale anteriore e posteriore, gestita automaticamente dall'elettronica di bordo a seconda delle condizioni di guida e di aderenza, e che permette di affrontare qualunque salita con estrema sicurezza e senza strappi e percorrere qualunque discesa con una stabilità ineccepibile.

Interni raffinati e spaziosi
All'interno spazio in quantità, sia anteriormente, sia nelle sedute posteriori, con tantissimo spazio per le gambe e la possibilità di reclinare il divano, sia infine nel bagagliaio la cui capienza arriva a 831 litri senza copertura. Non adotta purtroppo il nuovo sistema di Infotainment Easy link della nuova Clio ma sfrutta comunque un ampio display da 7” o 8,7”, compatibile con Apple CarPlay e Android Auto con la funzione di Smartphone Replication. La versione luxury Initiale Paris, include inoltre di serie alcune finezze come il sistema audio Bose sound system con 13 altoparlanti, cruise control adattivo e sedili in pelle di cui quello del guidatore dotato di funzione massaggiante.

Nuovo Koleos può contare su una dotazione completa di dispositivi di assistenza alla guida, come l'allerta di superamento della linea di carreggiata, il sensore di angolo morto, il riconoscimento della segnaletica stradale, la commutazione automatica degli abbaglianti/anabbaglianti, il parcheggio mani libere Easy Park Assist. La gamma prevede anche l'Adaptive Cruise Control (di serie con la versione Initiale Paris) il sistema di rilevamento della stanchezza e il dispositivo di frenata attiva di emergenza con il riconoscimento dei pedoni.

Tre i livelli di equipaggiamento disponibili: Business, Executive e Initiale Paris, con un prezzo che parte da 35.000 euro, per la versione Business con motore Blue dCi 150, fino a oltre 46.000 euro per la versione Initiale Paris con motore Blue dCi da 190 cv.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...