Strategie

Renault: nuovo logo, gamma elettrificata e arriva la Megane elettrica

Luca de Meo ha svelato il nuovo logo del marchio, la gamma prodotti e la strategia commerciale futura.

4' di lettura

Renault ha svelato le novità per il futuro, presentate all'interno del piano strategico Renaulution. E' stato lo stesso Luca de Meo, presidente dell'Alleanza, a mostrare come cambierà Renault partendo dal nuovo logo fino ad arrivare all'inedita Megane elettrica. La “Nouvelle Vague” intende trasformare Renault in un costruttore di tecnologia, servizi ed energia pulita, proponendo veicoli da vivere più connessi e soluzioni di mobilità più sostenibili. Nel 2021 Renault punta a rispondere alle attese di una mobilità responsabile, decarbonizzata, sicura e in evoluzione, in linea con le esigenze degli utenti. Nel Renault Talk #1, Luca de Meo ha confermato la rotta stabilita per il brand della Losanga, al centro del piano strategico del Gruppo Renaulution a partire dalla volontà di diventare dal 2030 il marchio “verde” d'Europa, con 9 veicoli venduti su 10 elettrificati. Altro punto fondamentale arriverà dalla tecnologia, in particolare grazie alla “Software Republique”. Più di 2.000 ingegneri di 5 aziende leader nei rispettivi settori apporteranno le loro competenze a livello di cybersecurity, intelligenza artificiale, trattamento dei dati, software e microelettronica per proporre soluzioni di mobilità chiavi in mano per le città e i territori. Con Re-Factory, primo hub europeo di economia circolare, Renault passa ad un modello più sostenibile e più responsabile, rinnovando e riciclando fino a 120.000 veicoli all'anno (compresi i veicoli elettrici). Circa l'80% dei materiali strategici riciclati saranno riutilizzati per nuove batterie. Entro il 2030, Renault sarà il costruttore automotive con la percentuale più elevata di materiali riciclati nei veicoli nuovi, a livello mondiale. Novità anche nei segmenti superiori: entro il 2025 saranno lanciati 7 modelli nei segmenti C/D, tutti elettrificati e Arkana segna l'inizio di questa offensiva. La novità più attesa sarà la futura Mégane E-Tech Electric, che inaugura la nuova generazione di veicoli connessi e al 100% elettrici. Infine, la tecnologia ibrida E-Tech continuerà ad evolvere per offrire la massima efficienza alle prossime generazioni di veicoli dei segmenti C e D.

Nuovo logo Renault

Nel corso della sua storia, Renault ha fatto evolvere diverse volte la sua identità visuale. Ma c'è una cosa che non è cambiata dal 1925: la losanga, immediatamente riconoscibile, emblematica della Marca. Creata nel 1992, l'ultima versione dell'emblema Renault stava cominciando a perdere freschezza, nonostante le rivisitazioni del 2015.Essenziale, senza firma né tipogramma, il nuovo logo vuole esprimere tutta l'apertura e la trasparenza del costruttore francese. Sviluppato insieme all'agenzia Landor&Fitch, sarà progressivamente applicato ai veicoli Renault e alla rete a partire dall'anno prossimo. Entro il 2024, tutta la gamma Renault recherà il nuovo logo.

Loading...

Renault E-Tech hybrid

Renault, può contare su un'esperienza di oltre un decennio nel campo dell'elettrico, con circa 400.000 veicoli venduti finora. Forte di queste competenze nel 100% elettrico, Renault ha completato la sua gamma con un'offerta ibrida e ibrida plug-in per i veicoli cuore di gamma.

La tecnologia E-Tech Hybrid, oggetto di oltre 150 brevetti e basata sull'esperienza della Marca in Formula 1, è inedita e modulare. Nella versione ibrida o ibrida plug-in, offre la massima efficienza energetica e il miglior piacere di guida, riducendo al tempo stesso le emissioni di CO2 e i consumi.

Nel 2020, questa tecnologia era proposta su Clio E-Tech Hybrid, Captur E-Tech Plug-in hybrid e Mégane Sporter E-Tech Plug-in Hybrid. Nel 2021, con gli ultimi lanci di Arkana e Captur in versione E-Tech Hybrid e di Mégane E-Tech Plug-In Hybrid in versione berlina, Renault propone una gamma di sei veicoli E-Tech Hybrid e Plug-In Hybrid. Nei segmenti superiori, e soprattutto nel segmento C-suv, sarà introdotto un nuovissimo motore 3 cilindri da 1,2 litri abbinato ad un motore elettrico, che erogherà una potenza di 200 cv in versione ibrida nel 2022 e di 280 cv in versione ibrida plug-in, a 4 ruote motrici nel 2024.

Renault Arkana

Primo suv-coupé di un costruttore generalista, combina piacere di guida, comfort ed abitabilità.

Caratterizzato da una forte, l'Arkana è abbinato esclusivamente a propulsori ibridi come le motorizzazioni TCe 140 e TCe 160 a micro-ibridazione da 12 volt. A queste si aggiunge la motorizzazione E-Tech Hybrid 145 cv, che consente di circolare in città fino all'80% del tempo in modalità elettrica, registrando così un risparmio dei consumi fino al 40% rispetto alle motorizzazioni benzina equivalenti.Nuovo Renault Arkana arriverà in versione E-Tech Hybrid a Giugno.

Nuovo Renault Kangoo

Vera a propria icona dai suoi esordi nel 1997, Kangoo è pronto a tornare. Con un design fluido e robusto, il multispazio offre la migliore abitabilità con 3 veri posti al posteriore e oltre 49 litri di vani portaoggetti accessibili. Il bagagliaio generoso propone 775 litri, che possono arrivare fino a 3.500 con il grande pianale piatto. 14 nuovi dispositivi di assistenza alla guida sono disponibili di serie per una sicurezza ottimale. Nuovo Kangoo sarà disponibile in versione a 5 e 7 posti e nel 2022 sarà disponibile anche nella versione E-Tech 100% elettrica.

Strategia Commerciale Renault

Fabrice Cambolive, Direttore Vendite ed Operazioni della Marca, ha confermato le priorità commerciali della Marca Renault:

- L'offensiva “verde”, per proporre sempre più veicoli elettrificati, proseguendo l'offensiva E-Tech: in Europa, 1 vendita su 4 è rappresentata da un veicolo elettrificato per Renault e il 30% delle vendite di Clio in Francia è già ibrido;

- I prodotti: accelerando il rinnovamento della nostra gamma di prodotti, in Europa come sui mercati internazionali, in particolare con la riconquista del segmento C che inizia con Nuovo Renault Arkana;

- Priorità al valore, i volumi seguiranno: concentrando gli sforzi sulla qualità delle vendite e sul posizionamento in termini di prezzo; ad esempio, il fatturato medio di Arkana sarà superiore a 30.000 euro, mentre la media della gamma si aggira, al momento, sui 15.000 euro.

Modello dopo modello, mercato dopo mercato, la Marca Renault ha rivisto il suo business model. Obiettivo: aumentare la redditività dei suoi veicoli preparando una nuova generazione di prodotti per conquistare nuovi mercati. A livello internazionale, Renault investe nei suoi mercati storici a forte potenziale ed alto livello di localizzazione: Brasile, Russia, Turchia ed India, contenendo comunque i rischi. In Europa, Renault conta sui suoi mercati principali: Francia, Spagna, Italia, Germania e Regno Unito, con una gamma più leggibile e una strategia chiara: sviluppare la sua leadership a livello di mobilità elettrica con E-Tech ed accelerare l'offensiva sul segmento C e sul mercato dei veicoli commerciali.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti