SALONE DI FRANCOFORTE 2019

Renault, al Salone di Francoforte 2019 debutta la nuova Captur

Arriva la seconda generazione di Renault Captur. Dopo sei anni dal lancio, in occasione del Salone di Francoforte 2019, Renault ha presentato la nuova Captur che giungerà sul mercato nei primi mesi del 2020

di Giulia Paganoni


default onloading pic

2' di lettura

Il rinnovamento è globale: un look ancora più suv ed una vera e propria rivoluzione tecnologica e qualitativa, tutte doti che lo accompagneranno nel perseguimento dei suoi ambiziosi obiettivi mondiali soprattutto sul mercato cinese. Questa seconda generazione, basata sulla nuovissima piattaforma modulare dell'Alleanza Cmf-b (Common Module Family), rientra pienamente nella mobilità di domani proponendo il meglio della tecnologia in termini di: connettività, sistemi di assistenza alla guida e powertrain elettrificati.

Cresce nelle dimensioni e diventa più tecnologica
Le dimensioni sono più generose di ben 11 centimetri, raggiungendo i 4.23 metri di lunghezza. Così come anche il passo, che con i suoi 2.63 metri aumenta di 2 centimetri rispetto alla generazione precedente. Aumentata anche la capacità di carico che raggiunge i 536 litri.

Nuovi sono i gruppi ottici sia anteriori che posteriori, disponibile anche Full Led.

L'impronta a terra è impronte grazie ai cerchi con dimensioni fino a 18 pollici.

Anche gli interni sono stati ripensati prendendo spunto dalla nuova Clio, dalla quale riprende lo smart cockpit da 7 o 9,3 pollici da cui si accede al nuovo sistema connessoRenault Easy Link.

Anche in questo caso, viene proposto il cluster strumenti digitale da 7 a 10,2 pollici.

Proprio come Nuova Clio, Captur democratizza i dispositivi di assistenza alla guida con l'offerta tra le più complete ed avanzate della categoria. Tra i tanti sistemi disponibili, il fiore all'occhiello delle novità è il sistema Highway and Traffic Jam Companion (Guida autonoma di 2° livello), in grado di offrire maggiore comfort e serenità di guida in situazioni di traffico intenso e su autostrada associando il mantenimento della corsia attivo al Cruise Control adattivo.

Gamma motori: benzina, diesel ed elettrificata
La seconda generazione di Captur cresce anche per le motorizzazioni, che vantano un'offerta più ampia e fortemente rinnovata, sia benzina sia Diesel.tutte possono essere abbinate a una trasmissione manuale 5 o 6 rapporti o a una trasmissione automatica a doppia frizione EDC a 7 velocità. Queste motorizzazioni coprono una gamma di potenze sempre maggiori: da 100 a 155 cv per i benzina e da 95 a 115 cv per i Diesel. Tutte di ultima generazione, sono dotate di tecnologie di punta che si conformano alle ultime norme vigenti, con livelli di consumi e di emissioni ottimizzati.

Dal 2020 l'offerta motori di Nuovo CAPTUR si arricchirà di un motore ibrido ricaricabile denominato E-TECH Plug-in. Si tratta di una novità assoluta per il Gruppo Renault sviluppato grazie all'esperienza maturata in Formula Uno. Questa tecnologia vede l'impiego del motore benzina 1.6 litri (appositamente ridisegnato) affiancato da due motori elettrici e una batteria da 9,8 kWh. Questo, stando ai dati forniti dal costruttore, permetterebbe di viaggiare in modalità elettrica per 45 km e fino a una velocità di 135 km/h.

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...