GARANZIA COMPONENTI

Renault testa un progetto blockchain per certificare la conformità dei veicoli

Un progetto nato per certificare la conformità dei componenti dei veicoli, dalla progettazione alla produzione.

default onloading pic

Un progetto nato per certificare la conformità dei componenti dei veicoli, dalla progettazione alla produzione.


1' di lettura

Il gruppo Renault insieme a Ibm ha sviluppato il progetto chiamato block-chain Xceed (eXtended Compliance End to End Distributed) con l'obiettivo di certificare la conformità dei componenti dei veicoli, dalla progettazione alla produzione. Basato sulla tecnologia “Hyper- ledger Fabric”, con il progetto Xceed la blockchain intende creare una rete di fiducia tra OEM e costruttori per condividere le informazioni di conformità. Il carattere decentrato della tecnologia consente alle singole parti di mantenere il controllo e la riservatezza dei dati, senza intrusioni, rafforzando la sicurezza e la confidenzialità.

Avviato nel 2019 in collaborazione con alcuni dei principali partner dell'industria automobilistica (Continental, Faurecia, Plastic Omnium e Saint-Gobain), Xceed è frutto dell'intelligenza collettiva e dell'adattamento della metodologia agile in un particolare contesto multi-aziendale per lo scambio di dati e la gestione di progetti. Il test effettuato da Renault presso lo stabilimento di Douai (Francia) ha permesso di consolidare il valore e le performances della tecnologia blockchain per l'industria automobilistica, con oltre un milione di documenti archiviati a una velocità di 500 transazioni al secondo.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti