Finanza immobiliare

Residenziale a reddito: Antirion lancia il fondo Milan Living Fund 1

Sottoscritto da investitori istituzionali, quali Pggm, gestore olandese di fondi pensionistici, e Hines, il fondo sarà soprattutto il “veicolo” che gestirà il portafoglio di immobili di quest’ultimo in via Lampedusa, in zona Bocconi

di Laura Cavestri

(Arcansél - stock.adobe.com)

2' di lettura

Un nuovo fondo tutto dedicato al residenziale a reddito. La società di gestione del risparmio Antirion ha annunciato ieri il lancio di un nuovo fondo comune di investimento alternativo immobiliare chiuso riservato – Milan Living Fund 1 – sottoscritto da investitori istituzionali, quali Pggm, gestore olandese di fondi pensionistici, e Hines. Il fondo sarà soprattutto il “veicolo” che gestirà il portafoglio di immobili di Hines in via Lampedusa, in zona Bocconi (il portafoglio acquisito comprende nove edifici dove saranno realizzate 550 unità immobiliari). Si tratta di una superficie che si estende per oltre 45mila mq. Nell’area esistono nove edifici, in parte dismessi, in parte locati ad uso uffici. L’obiettivo dell’intervento sarà quello di recuperare l’area e sviluppare un complesso residenziale a reddito seguendo i migliori standard internazionali Esg.

Il nuovo fondo, dunque, si colloca a sostegno della strategia di Hines di investire sul living e orientata alla rigenerazione e riqualificazione di aree ad alto potenziale di Milano.Il gruppo ha, infatti, finalizzato, in partnership con il gestore olandese di fondi pensionistici Pggm, tre diversi investimenti per un importo complessivo di 850 milioni di euro per la realizzazione di un totale di 1.400 nuovi appartamenti, da dare in affitto. Un progetto riguarda l’area di Lambrate e gli altri due (tra cui quello vi è quello di via Lampedusa) il quadrante sud di Milano, tra Navigli e Porta Romana.

Loading...

Il fondo – il dodicesimo della sgr e il quarto dedicato al settore Living – rappresenta un’ulteriore focalizzazione sull'asset class residenziale, guardando strategicamente a Milano e alle aree circostanti dove sono ancora numerose le aree in stato di abbandono o in attesa di riqualificazione, che possono essere rigenerate e trasformate.

«Stiamo lavorando con una forte focalizzazione sul settore residenziale e questo fondo conferma la nostra strategia, e inoltre ci consente di adottare un approccio su ampia scala su un quadrante del sud di Milano – ha commentato Ofer Arbib, ceo di Antirion –. Nelle immediate vicinanze del portafoglio immobiliare acquisito esiste, infatti, l’hotel & residence Quark Due Milano, parte del fondo Antirion Global – comparto Hotel, che è oggetto di un’opera di riqualificazione che darà vita a una struttura moderna e attrattiva, in grado di sviluppare un indotto di servizi e iniziative commerciali. Con questo nuovo fondo proseguiremo e amplieremo il nostro lavoro di rigenerazione urbana».

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati