ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùTelecomunicazioni

Rete unica, le sinergie salgono. L’accordo sul tavolo dei fondi

I consulenti chiudono la revisione dello studio sui benefici dell’unione delle reti di Tim e Open Fiber, quantificati in 4,5-5 miliardi. Cda Tim il 26 maggio su negoziazioni con Dazn e MoU che potrebbe essere esteso a Kkr e Macquarie oltre a Cdp

di Andrea Biondi

(ANSA)

3' di lettura

Una cifra compresa in un range fra i 4,5 e i 5 miliardi. Eccole le sinergie che deriverebbero dall'unione delle reti di Tim e della controllata di Cdp (60%) e Macquarie (40%). Questa almeno, a quanto risulta al Sole 24 Ore, è la quantificazione dei benefici in termini di capex e opex secondo i risultati dello studio frutto del lavoro di consulenti privati che hanno rimesso mano alle risultanze cui era approdato, un anno fa, il lavoro dei due advisor tecnici (Italtel per Tim e Altman Solon per Open...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti