Mestieri rari

Reverso Jaeger-LeCoultre in quattro versioni gioiello

Smalti e incisioni

di Giulia Crivelli

Calle smaltate e foglie con gemme incastonate su lacca nera, circondate da 409 diamanti per un totale di 2,59 carati. Prezzo su richiesta

1' di lettura

Nato nel 1931, per i suoi novant’anni il Reverso di Jaeger-LeCoultre si è di nuovo reinventato. Nella versione “maggiore” della cassa (45,6 x 27,4 mm), pensata per un pubblico maschile o per donne che amano segnatempo di grandi dimensioni, c’è il Tribute Small Seconds con quadrante verde. Squisitamente femminili, con cassa di 40x20 mm, sono invece i modelli Reverso One della capsule Precious Flowers: fondono i codici dell’alta orologeria con quelli dell’arte e dell’alta gioielleria.

Ispirandosi ai gioielli decorativi indossati negli anni 20, il team artistico di Jaeger-LeCoultre ha realizzato quattro versioni, ciascuna in soli dieci pezzi, che omaggiano la poesia dei fiori: due in oro bianco e due in oro rosa. Il fondello del Pink Arums ha fiori smaltati e foglie con gemme incastonate su lacca nera, circondati da 409 diamanti per un totale di 2,59 carati; quello del Purple Arums ha fiori e foglie smaltati interamente incastonati di diamanti, 626 per un totale di 1,98 carati. Entrambi i quadranti dei modelli in oro rosa sono in madreperla, come quelli dei due modelli in oro bianco, il White Lilies e il Blue Arums: anche in questo caso i fondelli smaltati sono circondati da diamanti: 335 per un totale di 2,44 carati per il primo, 626 per un totale di 1,98 carati per il secondo. I cinturini dei quattro Reverso One Precious Flowers sono in diverse tonalità, tutte brillanti, di alligatore e i quattro orologi montano il nuovo calibro a carica manuale 846, un movimento rettangolare modellato sviluppato appositamente per la collezione Reverso.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti