Viaggio tra le ceneri del rogo che ha devastato la tendopoli di San Ferdinando

7/12i migranti dimenticati di rosarno

Riace piange la giovane nigeriana

Credit Francesco Mollo (per gentile concessione)

Tutto merito del sindaco Mimmo Lucano che, accogliendo gli immigrati nel suo comune, ha riaperto le scuole, i presidi sanitari, le botteghe artigiane. Ora non si dà pace. «Becky aveva una casa, la condivideva con un'amica, stava imparando un mestiere. Forse qui sarebbe stata felice – racconta – ma la commissione territoriale le ha negato il riconoscimento dello status di rifugiato. La domanda di protezione internazionale è stata rigettata. Ne aveva formulato un'altra, era tecnicamente una “ricorrente”».

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti