investimenti

Riaprono gli spazi retail dell’ex cinema Excelsior-Mignon

Negli spazi, acquistati da Covivio, il flagship del brand americano Victoria’s Secret

di Paola Dezza

(Imagoeconomica)

1' di lettura

Il retail è in crisi. Il retail si riprende. Sarà il primo settore a ripartire finita la pandemia. Sarà il segmento che avrà un rimbalzo nel 2021. Le previsioni sul settore sono diverse. In attesa di capire la direzione che prenderà aprono a Milano gli spazi nel complesso dell’ex Cinema Excelsior-Mignon in Galleria del Corso 4. A pochi passi dal Duomo e dal Quadrilatero della Moda, ospiteranno il flagship store italiano di Victoria’s Secret, brand statunitense di abbigliamento intimo e prodotti di bellezza.

Il complesso è stato costruito tra il 1926 e il 1930 su progetto dell’architetto Pier Giulio Magistretti. La riqualificazione ha puntato quindi sul mantenimento della valenza storica dell’opera.

Loading...

L’immobile fa parte del portafoglio di pregio del fondo Cicerone, gestito da Fabrica Immobiliare Sgr e interamente sottoscritto da Cassa Forense.

Il fondo Cicerone è il fondo immobiliare multicomparto, potrà essere sottoscritto fino ad 1,4 miliardi di euro sia mediante liquidità. Nel corso del 2020 è stato suddiviso in tre comparti con strategie di investimento e profili di rischio diversificati. In particolare, il Comparto Tre, proprietario dell’asset in Galleria del Corso, è dedicato alla gestione e valorizzazione di un portafoglio di immobili in Italia, a destinazione d’uso mista non residenziale.

Fabrica ha acquistato l’Excelsior da Covivio, con un investimento di 220 milioni di euro per questo asset insieme ad alcuni immobili a Torino.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati