ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùMedia

Riassetto Mfe non scalda il mercato, giù a Milano e a Madrid

L'offerta è fatte parte in carta e parte in contanti e valorizza Mediaset Espana 5,613 euro per azione. Il mercato si aspettava un extra dividendo e una valutazione migliore

di Andrea Fontana

2' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Giù i titoli Mfe-MediaForEurope a Piazza Affari, soprattutto le azioni di categoria A (-13% mentre le B cadono del 4%), giù anche Mediaset Espana a Madrid che però ha progressivamente ridotto il passivo rispetto ai cali dell'avvio. E' questa la prima reazione di Borsa all'offerta pubblica di acquisto e scambio con cui Mfe intende mettere le mai sull'intero capitale di Mediaset Espana, già controllata al 56%, in modo da procedere a una f usione che darebbe origine a sinergie per 55 milioni in quattro anni. L'offerta, che ha visto Unicredit e BofA assistere Mfe, è fatte in parte in carta e in parte in contanti e valorizza Mediaset Espana 5,613 euro per azione: in cambio di 1 azione Mediaset Espana portata in adesione all'offerta i detentori riceveranno 4,5 azioni Mfe di categoria A quotate a Milano e 1,860 euro cash.

L'emissione di 624,4 milioni di nuove azioni Mfe di tipo A (che corrisponderebbero al 4,7% dei diritti di voto post aumento) spiega il -13% di Borsa per questa tipologia di titoli (che scendono a 0,728 euro) mentre sulla base del concambio le Mediaset Espana dovrebbero restare al di sopra dei 5 euro per azione: tuttavia, l'andamento attuale (-4% a 4,93 euro dopo un calo iniziale fino a 4,62 euro) può spiegarsi anche con il fatto che gli investitori, come osservato dagli operatori nei giorni scorsi, si aspettavano una proposta di Mfe corredata anche da una dividendo straordinario e da un piano di buyback come avvenuto nel primo tentativo di offerta su Mediaset Espana nel 2019.

Loading...

«Se l`operazione avrà successo, la liquidità delle azioni A dovrebbe aumentare significativamente (le azioni A sarebbero circa 1.5 volte le B), anche se esiste un rischio di overhang. La definizione di una dividend policy chiara e supportive in MFE sarà quindi importante», scrivono gli analisti di Equita SIm. Secondo Ubs, che ha un target di prezzo a 7,65 euro su Mediaset Espana, le sinergie stimate sono inferiori a quelle indicate nel 2019 e la posizione di cassa netta positiva per Mediaset Espana sarà usata per finanziare la componente cash dell'offerta. L'offerta sarà accettata se avrà l'adesione dei titoli rappresentanti oltre il 90% di quelli oggetto dell'operazione e al 39,88% dei diritti di voto al netto di quelli già in possesso di Mfe. Nel caso l'obiettivo venisse raggiunto, scatteranno i requisiti per lo squeeze-out e per il ritiro del titolo dalla Borsa.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti